blog di viaggi

Così guadagno con il mio blog di viaggi

Da quando è nato danielalarivei.com ho avuto grandi soddisfazioni fin da subito e dopo cinque mesi avevo già  monetizzato, anche se poco. E siccome lo scopo di un blog, non solo di viaggi, è avere un tornaconto e nel migliore dei casi un guadagno, ti dico come io ci sono riuscita e perché ho deciso di raccontartelo ora. Ma ci sono diversi modi per trasformare un blog di viaggi in un lavoro (per approfondire Travel blogger: quando un blog di viaggi è un lavoro).
Continua a leggere…
5 modi per viaggiare in modo sicuro

5 modi per viaggiare in modo sicuro

Un blog è come un figlio. Il mio blog, per me, è come mio figlio. E quando lo trascuro sto male. L’ho trascurato per quattro giorni. Ma per una giusta causa: per una formazione nel settore travel. Una quattro giorni di formazione davvero intensa ma bella, emozionante, e anche divertente, anche se a Firenze c’era un caldo torrido. Ma rieccomi con un travel post dove consiglio 5 modi per viaggiare in modo sicuro giocando d’anticipo con una buona organizzazione per evitare imprevisti e… ansia!
Continua a leggere…
vendere se stessi

Come saper vendere se stessi ai Caraibi

Ho letto di recente un commento di una travel blogger che puntava il dito contro altri travel blogger che mettono emozioni e sentimenti, anche dolore, nei loro post. Non lo condivido. Un blog e un blogger si distinguono proprio per questo, per le emozioni e l’immedesimazione. Ancor meglio poi, se si è un travel blogger specializzato. Poi ho frequentato un corso di personal branding presso l’associazione Afrodite di corso Di Porta Nuova 38 a Milano tenuto da Andrea Colombo Lozza, esperto di comunicazione e marketing e fotografo (www.fotolozza.com) e ne ho avuto la conferma: le proprie emozioni in un post sono importanti e oggi è fondamentale saper fare personal branding, ovvero vendere se stessi, ovunque ci si trova. E io aggiungo che anche ai Caraibi bisogna saper vendere se stessi!
Continua a leggere…
guadagnare con facebook

10 step per guadagnare con Facebook e volare ai Caraibi!

Un’azienda che fa formazione assidua e gratuita. Un’azienda composta da persone che mettono esperienza e professionalità al servizio degli altri. Non è uno scherzo. È Forever Living e quello che si fa è networking, ovvero collaborazione e condivisione di esperienze, competenze, strategie e risultati che riguardano il mondo dell’Aloe Vera (per approfondire Opportunità di lavoro e di benessere). Un modo, anche, per migliorarsi, progredire e superare la crisi. Nell’ultima formazione cui ho partecipato è stato spiegato come in 10 step puoi guadagnare con Facebook e creare la tua attività che potrai gestire ovunque ti trovi, anche a Santo Domingo (grazie anche a Skype). E forse è meglio così che creare il solito ristorante o negozio di souvenir. Perché con i social network oggi è davvero tutto più facile.
Continua a leggere…
come fare per realizzare un desiderio

Come fare per realizzare un desiderio in 10 passi

Nelle mie varie difficoltà, mi reputo una persona abbastanza fortunata perché ho realizzato molti, se non tutti, i miei progetti di vita. Compreso quello di trasferirmi, anche per solo per un anno sabbatico, a Santo Domingo. E per imparare a realizzare i miei obiettivi ho letto e studiato tanto, ho frequentato corsi, e ho seguito percorsi di coaching e psicoterapia. Se ti stai chiedendo come fare per realizzare un desiderio, per esempio quello di vivere a Santo Domingo, come avevo io, o in qualsiasi altro Paese del mondo, leggi i consigli del coach: in 10 passi se sarai motivato e costante ce la farai.
Continua a leggere…
lavorare nei villaggi turistici

Lavorare nei villaggi turistici di Santo Domingo? Ecco chi cerca

Me lo chiede Tamara. Mi scrive che vorrebbe andare a lavorare in un villaggio turistico a Santo Domingo. Molti mi scrivono per chiedermi che lavoro si può fare a Santo Domingo (puoi leggere Che lavoro si può fare a Santo Domingo), come si fa ad andare a lavorare nei villaggi turistici di Santo Domingo, se conviene investire (leggi 4 motivi per cui investire nel mattone dominicano e nel caso qual è il budget richiesto. Lavorare nei villaggi turistici per iniziare a conoscere la Repubblica Dominicana per me è una buonissima idea.
Continua a leggere…
paura dell'acqua

Paura dell’acqua: a Santo Domingo l’ho superata!

 

Soffro gravemente di idrofobia, ovvero ho una immensa, patologica paura dell’acqua. Me l’hanno trasmessa i miei genitori. Si chiama coazione a ripetere. Infatti ne soffrivano anche loro e ne soffrono anche mio fratello e mia sorella, sebbene in misura minore. Io sono la più grave. Per me paura dell’acqua è anche paura di lavarsi. Solo verso i trent’anni ho iniziato a farmi scorrere un po’ d’acqua sul viso in doccia, perché non avevo alternative (sono passata dalla vasca da bagno alla doccia). Ma continuo a non sopportare l’acqua che fuoriesce dal trapano del dentista: mi sento soffocare.

Continua a leggere…