vacanze alternative in Repubblica Dominicana

Bit 2017 punta su vacanze alternative in Repubblica Dominicana

“La nostra strategia per il mercato italiano è quella di puntare sempre più sulle esperienze autentiche, oggi più che mai alla base del viaggio, data l’ampia offerta di attività disponibili nell’isola” ha affermato Neyda Garcia, direttrice dell’Ente del Turismo dominicano in Italia durante la Bit, Borsa internazionale del turismo che si è tenuta a Milano dal 2 al 4 aprile e per la prima volta in una versione completamente rinnovata e nella nuova location di Fiera Milano City – Mico. Già, perché sempre più il turista è interessato e attratto da vacanze alternative in Repubblica Dominicana e sente l’esigenza di uscire dal proprio resort per scoprire l’anima green dell’isola caraibica.

Continua a leggere…

repubblica dominicana alternativa

Repubblica Dominicana alternativa: ranchos e lodges

Non smetterò mai di dire e scrivere che la Repubblica Dominicana non è solo mare e resort, ovvero turismo di massa. Lo sapevi, per esempio, che ci sono ranchos e lodges meravigliosi che rivelano l’anima più autentica dell’isola? Sono strategici punti di partenza per scoprire la Repubblica Dominicana alternativa alla vacanza in spiaggia e nei villaggi turistici. Eccone alcuni, assolutamente da visitare!

Continua a leggere…

ocoa bay

Ocoa Bay: vigneto di qualità, ecoresort e tour enogastronomici

L’equazione Repubblica Dominicana uguale droga, sesso e rock’n roll potrebbe un giorno (per fortuna) annullarsi. Già. Perché le conferme che il Paese ha molte altre potenzialità sono praticamente all’ordine del giorno. L’ultima: avere il primo vigneto di vino di altissima qualità dei Caraibi. Il progetto si chiama Ocoa Bay e, oltre a comprendere il vigneto, prevede anche un eco-resort (leggi anche il mio post sull’ecoturismo) con fantastici tour enogastronomici. E non solo…

Continua a leggere…