professioni del futuro

Le professioni del futuro riguardano anche le palme

Saranno proprio le professioni del futuro (leggi anche Le nuove professioni per lavorare ovunque e in autonomia) a far uscire dalla crisi e che entro il 2025 faranno tornare positivo il saldo occupazionale italiano: è quello che prevede InTribe, società specializzata nello studio di nuovi trend che aiutano le imprese a competere e che è stato presentato giovedì scorso, 23 marzo, in occasione del convegno “Le professioni del futuro” alla Confcommercio di Milano. Le professioni del futuro hanno una ricaduta mondiale. Ma non bisogna vederle come un rischio ma una opportunità: potrai essere un nomade digitale e lavorare felicemente sotto le palme e davanti a un fantastico mare caraibico.

Continua a leggere…

3 cose da sapere per trasferirsi all'estero

3 cose da sapere per trasferirsi all’estero

L’altra sera una mia cara amica veterinaria mi ha chiesto dove doveva informarsi per sapere se la sua laurea in veterinaria, conseguita in Itala, è riconosciuta all’estero, in particolare in Egitto. Vorrebbe cambiare vita, vivere sotto il sole tutto l’anno, ovvero trasferirsi sul mar Rosso, in Egitto, e continuare a fare la veterinaria pagando meno tasse. I titoli universitari italiani sono in genere riconosciuti solo in patria. All’estero valgono poco se non nulla, ovvero vanno integrati ancora con altri esami. Poi ci sono paesi come Santo Domingo dove puoi insegnare italiano a scuola senza avere la laurea, ma questo è  un altro discorso… Se hai desiderio prima o poi di trasferirti e lavorare all’estero gioca d’anticipo. Ecco 3 cose che devi sapere: impara l’inglese e la lingua locale, cerca prima lavoro e se studi considera l’opportunità dell’Università Niccolò Cusano, con sede in Italia e a Londra, che rilascia un titolo di laurea riconosciuto sia in Italia sia nel Regno Unito.

Continua a leggere…

vendere se stessi

Come saper vendere se stessi ai Caraibi

Ho letto di recente un commento di una travel blogger che puntava il dito contro altri travel blogger che mettono emozioni e sentimenti, anche dolore, nei loro post. Non lo condivido. Un blog e un blogger si distinguono proprio per questo, per le emozioni e l’immedesimazione. Ancor meglio poi, se si è un travel blogger specializzato. Poi ho frequentato un corso di personal branding presso l’associazione Afrodite di corso Di Porta Nuova 38 a Milano tenuto da Andrea Colombo Lozza, esperto di comunicazione e marketing e fotografo (www.fotolozza.com) e ne ho avuto la conferma: le proprie emozioni in un post sono importanti e oggi è fondamentale saper fare personal branding, ovvero vendere se stessi, ovunque ci si trova, anche, aggiungo, ai Caraibi!
Continua a leggere…
guadagnare con facebook

10 step per guadagnare con Facebook e volare ai Caraibi!

Un’azienda che fa formazione assidua e gratuita. Un’azienda composta da persone che mettono esperienza e professionalità al servizio degli altri. Non è uno scherzo. E’ Forever Living e quello che si fa è networking, ovvero collaborazione e condivisione di esperienze, competenze, strategie e risultati che riguardano il mondo dell’Aloe Vera. Un modo, anche, per migliorarsi, progredire e superare la crisi. In 10 step puoi guadagnare attraverso Facebook e creare la tua attività che potrai gestire ovunque ti trovi, anche a Santo Domingo (grazie anche a Skype). E forse è meglio così che creare il solito ristorante o negozio di souvenir (leggi anche Che lavoro si può fare a Santo Domingo?). Perché con i social network oggi è davvero tutto più facile.
Continua a leggere…