sanità a santo domingo

Sanità a Santo Domingo e rischi per la salute

Molti vorrebbero trasferirsi a Santo Domingo ma hanno paura dei rischi per la salute e della sanità (questa a volte è migliore di quella italiana! Per esempio leggi il mio post sul mio dentista di fiducia). Comunque, se vuoi toglierti ogni dubbio sui rischi per la salute o su come funziona la sanità nel Paese, in vista sia di una vacanza sia di un cambio vita, puoi rivolgerti al Centro Profilassi Internazionale dell’Asl (Azienda sanitaria locale) della tua città. Puoi anche consultare i siti www.viaggiainsalute.com e www.ilgirodelmondo.it

Vaccinazioni consigliate

In linea generale per Santo Domingo non sono previste vaccinazioni obbligatorie, ma solo consigliate. Esse sono: colera, difterite, epatite A e B, febbre tifoide, meningite meningococcica, tetano. Io da brava ipocondriaca le ho fatte tutte, ma perché mi sono trasferita e sapevo che avrei vivisezionato l’isola… Ma se vai solo in vacanza non sono necessarie! E’ invece vivamente consigliata l’antimalarica se ci si reca in Haiti o nelle aree molto prossime al confine (ecco un pezzo del mio reportage ai confini di Haiti).

Protezione contro la Dengue

A Santo Domingo, come in molti Paesi dell’America Centrale e Meridionale (dati Oms, Organizzazione mondiale della Sanità), è presente la malattia Dengue, trasmessa dalla zanzara femmina del genere Aedes (che abitualmente punge durante il giorno). Non è disponibile attualmente un vaccino. Pertanto, è necessario ricorrere a tutte le misure di protezione contro gli insetti vettori di malattie.

Alto, invece, il rischio di malattie sessualmente trasmissibili.

Valide strutture sanitarie

La sanità a Santo Domingo, e lo dico anche per esperienza personale, è molto buona. Le strutture sanitarie sono di buon livello e adeguate anche per le situazioni di emergenza. E per certi versi funzionano meglio di quelle italiane, a livello sia professionale sia umano. E’ vivamente consigliato però rivolgersi alla sanità privata. Però le cliniche private sono care così come alcuni medicinali (quelli più comuni si trovano senza problemi e ricordati che a Santo Domingo le medicine vengono vendute anche singole, cioè puoi acquistare anche solo una pastiglia!), quindi è consigliato in caso di vacanza o trasferimento stipulare l’assicurazione sanitaria che preveda anche il rimpatrio immediato in caso di urgenza.

Buona igiene nei resort

I villaggi turistici (se hai figli e cerchi quelli adatti ai bambini clicca qui) hanno un buon standard igienico e il personale periodicamente effettua la disinfestazione contro le zanzare. In ogni caso metti in valigia una farmacia da viaggio, da tenere nel bagaglio a mano, che comprenda oltre ai medicinali di cui fai uso in genere anche quelli per affrontare le emergenze, sempre su consiglio del medico curante (per esempio paracetamolo, antibiotico a largo spettro, antistaminico, antidolorifici, disinfettante intestinale o antidiarroico, disinfettante a uso esterno, collirio, pomata per punture di insetti, repellente contro gli insetti, cerotti e bende, termometro, forbici, qualche siringa in confezione sterile). Puoi trovare validi prodotti scontati anche su efarma.it

Segui norme di buon senso

Che a Santo Domingo tu ci vada in vacanza o per trasferirti, ricordati però di osservare norme di comune buon senso, ovvero:

  • non bere l’acqua dai rubinetti ma solo imbottigliata;
  • evitare di mangiare verdure crude e frutta non sbucciate;
  • fare attenzione al caldo e alle insolazioni per cui occorre bere molto, coprirsi il capo e utilizzare creme solari ad alta protezione (come queste a base di Aloe Vera di Santo Domingo);
  • non bagnarsi in acque interne.

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Informazioni su viaggi: santodomingoforever@danielalarivei.com

Leggi anche il mio blog su Vanityfair.it: nontornopiu.vanityfair.it

Foto: ©Ivan Kruk – Fotolia.com

Lascia un commento