donna che fa vedere cacao durante una escursione nel cioccolato

Escursione nel cioccolato: ruta e fanghi a Puerto Plata

La Hacienda Cufa (da Don Cufa, iniziatore dei lavori agricoli) a Guananico Puerto Plata è una piccola impresa familiare produttrice di cacao organico nonché un meraviglioso rancho (ne ho parlato anche in Repubblica Dominicana alternativa: ranchos e lodges). Una realtà speciale dove la natura, l’armonia e il profumo di cioccolato regalano felicità. E un progetto che promuove il turismo ecologico e l’attenzione all’ambiente e appunto una profumata escursione nel cioccolato. Alcuni ecolodge e ranchos, come Hacienda Cufa, sono appoggiati da organizzazioni no profit volti a promuovere il turismo sostenibile. Già la in Bit 2015 era stato messo l’accento sull’esoterismo a Santo Domingo).

Come si svolge l’escursione nel cioccolato

Da anni, l’Hacienda Cufa è stata produttore di cacao e attualmente in modo artigianale realizza tutto il processo del cacao (semina, raccolta, estrazione del frutto, fermentazione, essiccazione, tostatura, molido) e dei prodotti da esso derivati.

escursione nel cioccolato

Visita, degustazione e fanghi relax

L’escursione prevede la visita all’azienda e alla piantagione di cacao osservando le fasi dalla semina del cacao, i diversi tipi di cacao, la lavorazione del cioccolato artigianale. Dopo la visita si può degustare il cioccolato e sperimentare relax con la cioccolatoterapia unendo i benefici dei fanghi e le proprietà curative del cioccolato organico. Inoltre, è possibile contemplare la natura, degustare i piatti tipici della regione, oltre che appunto il cioccolato organico e la marmellata di cacao, e fare un bagno rinfrescante nel fiume.

Un’esperienza meravigliosa!

Alla scoperta dell’isola alternativa

La Repubblica Dominicana offre molti ecolodge e ranchos arredati con uno stile rustico e con elementi tradizionali dominicani per scoprire l’anima più autentica dell’isola. Sono situati nelle zone interne dell’isola caratterizzate da temperature generalmente fresche.

La Repubblica Dominicana è infatti una destinazione ottimale per una vacanza on the road a contatto con la natura, perché ha anche un meraviglioso lato selvaggio che permette di immergersi  in un paesaggio rurale autentico tra passeggiate in montagna, escursioni a cavallo, rafting, torrentismo, grotte, cascate e rutas gastronomiche. Una vacanza alternativa alla vacanza in spiaggia e all’interno dei resort di lusso. Leggi anche Bit 2017 punta su vacanze alternative in Repubblica Dominicana

Una data da segnare in agenda

Da non perdere, la Fiesta de la Cosecha che si celebra ogni anno l’11 dicembre, un’esperienza e tradizione familiare che permette di sperimentare la cioccolatoterapia facciale, e un balneario naturale.

Per informazioni e prenotazioni scrivimi su travel@danielalarivei.com

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Foto: © Dominican Republic Ministero del turismo

Lascia un commento