donna al carnevale dominicano

Da febbraio ai primi di marzo si svolgerà il Carnevale dominicano

Inizierà a febbraio, quindi a breve, il Carnevale dominicano 2018, la festa più amata, vivace e gioiosa dominicana, espressione della cultura popolare. Già perché ogni anno riscuote un grande interesse culturale da parte non solo dei dominicani stessi ma anche dei turisti provenienti da ogni parte del mondo. Ogni domenica di febbraio, fino ai primi giorni di marzo, le varie città dell’isola organizzano sfilate e le strade si animano di musica e colori. Ecco tutti gli appuntamenti del Carnevale a Santo Domingo 2018.

Carnevale dominicano: evento vivace, gioioso e unico

Il Carnevale dominicano è un evento unico perché è un insieme di influenze derivanti dalla cultura spagnola, così come da altri paesi europei e africani, che si esprimono nelle maschere e nei diversi costumi. Dai coloratissimi “diablos cojuelos” di Santo Domingo ai gruppi “Broncos” e “Fieras” di La Vega, dai diavoli “Lechones” e “Pepines” di Santiago de Los Caballeros ai “Charamicos” e “Caraduras” di Bonao, fino alle maschere cornute dei Cachúas nel carnevale di Cabral.

Carnevale dominicano: da febbraio a marzo

Ogni domenica, fino ai primi di marzo, molte città dell’isola saranno palcoscenico del Carnevale dominicano con sfilate, maschere, balli e accompagnamenti musicali tipici. Mentre chi vorrà deliziarsi tutto l’anno con le maschere di carta pesta potrà farlo visitando a Santiago de Los Caballeros il Monumento a los héroes de la restauracion (Monumento ai Caduti ), simbolo della città. Io non mi sono fatta scappare nemmeno questo! (Guarda le foto sotto).

 

Grande parata finale a Santo Domingo

Per tutto il periodo nella capitale Santo Domingo (leggi anche Santo Domingo capitale: cultura, shopping, cucina e movida) si svolgeranno sfilate in maschera nei quartieri della capitale. Ma la grande parata nazionale si svolgerà sul lungomare Avenida George Washington di Santo Domingo, dal primo pomeriggio a notte inoltrata, tra l’ultima domenica di febbraio e la prima domenica di marzo. Una grande sfilata danzante che a Santo Domingo concluderà ufficialmente il periodo del Carnevale dominicano. E alla quale partecipano i principali gruppi provenienti dalle diverse province e dai distretti della capitale, con dozzine di carri allegorici e gruppi di ballerini per creare un incredibile evento collettivo che chiude i festeggiamenti.

Gli altri principali appuntamenti si terranno a…

  • La Vega: il Carnevale dominicano di La Vega è il più antico e conosciuto a livello internazionale per i suoi costumi mascherati colorati sofisticati. Inizia con spettacoli ogni domenica del mese lungo le strade principali come Avenida José Horacio Rodríguez e Calle Profesor Juan Bosche;
  • La Romana: l’ultima settimana di febbraio, presso la Marina Casa De Campo si terrà l’ultimo festeggiamento del Carnevale dominicano in grande stile con musica e danze spettacolari;
  • Puerto Plata: iniziati con l’elezione di Re Momo, i festeggiamenti carnevaleschi si svolgeranno sul lungomare ogni domenica pomeriggio e sera; occasione per visitare la bellissima cittadina di Puerto Plata e le sue attrazioni che offre descritte nel post 5 buoni motivi per fare una vacanza a Puerto Plata;
  • Punta Cana: qui migliaia di turisti avranno la possibilità di vivere le tradizioni culturali e folcloristiche dell’isola soggiornando magari in questi 3 resort di lusso in Repubblica Dominicana sulla spiaggia di Bavaro  in offerta in questo periodo.

E tu, hai mai assistito dal vivo al Carnevale dominicano? Se sì, descrivimi la tua esperienza nei commenti!

 

Questo blog è frutto del mio lavoro e della mia esperienza in Repubblica Dominicana. 

Quindi, se vuoi supportarmi o offrimi una colazione… lo puoi fare qui paypal.me/danielalarivei 

Oppure acquista la mia guida reportage Repubblica Dominicana. Reportage e riflessioni tra Santo Domingo, Samana, Santiago e Barahona pubblicata da goWare

 

Rispondo solo pubblicamente (no messaggi privati) su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com