tour a santo domingo

“Wellness&Job”: unico tour a Santo Domingo che ti dà lavoro

“Wellness&Job”: l’ho chiamato così, il tour a Santo Domingo personalizzato che ho ideato  (non lo propone nessun altro) per imparare a prenderti cura del tuo benessere con l’Aloe Vera e avere un’opportunità lavorativa in tempo di crisi direttamente da Santo Domingo (leggi anche Opportunità di lavoro e di benessere), che potrai svolgere in autonomia in qualsiasi parte del mondo tu vorrai vivere. Anche perché sono la prima, e forse l’unica, italiana che ha visitato la piantagione di Aloe Vera migliore al mondo in Repubblica Dominicana. Perché la Repubblica Dominicana non è solo mare, sole e palme, ma un’isola con un’ampia offerta di opportunità, produzioni biologiche, attrazioni, sport e tanto altro.

Specializzati, non essere generico!

Essere generici, generalisti oggi non premia più, in nessun settore. Quando iniziai la mia carriera giornalistica, colui che è stato il mio maestro mi ripeteva sempre che i giornalisti non sono e non devono essere tuttologi. Niente di più vero. Semplicemente perché non è possibile sapere tutto di tutto e di tutti. Non è umanamente possibile. Meglio invece essere un riferimento su un argomento preciso. Non mi piacciono i travel blogger che parlano di tutto il mondo, non mi piace sapere di tutto un po’, ma bene di poco. Ecco perché al momento il mio blog è solo sulla Repubblica Dominicana, perché la conosco abbastanza bene, avendoci vissuto per un anno in lungo e in largo. E questo è fonte di fiducia e fidelizzazione.

Pensa al cliente, non a te stesso!

Ecco cosa dice Frank Merenda, ideatore di “Venditore Vincente” e autore del libro “Vendere fa schifo (se non sai come farlo)” di Libreria Strategica (foto Amazon.it) nel suo blog venditorevincente.com

tour a santo domingo

Offri esperienza, informazioni, punti di vista

“Il primo presupposto che sta alla base di guadagni costanti e in forte e continua crescita è sviluppare un focus nei confronti dei clienti. Lo scopo finale è fornire ai clienti un’esperienza, informazioni e punti di vista dei quali possano fidarsi nella maniera più assoluta. In altre parole, noi non mettiamo mai il nostro interesse davanti a quello dei clienti. Non vendiamo nulla che non sia nel miglior interesse del cliente” scrive Frank Merenda nel suo blog. Ti racconto un aneddoto: quando cercavo casa a Milano, avevo letto un annuncio relativo a un appartamento, in foto molto grazioso, in vendita nella prima periferia milanese. Telefonai all’agenzia immobiliare. Rimasi piacevolmente sorpresa quando l’agente immobiliare mi chiese se ero una ragazza sola e subito dopo mi disse che mi  sconsigliava vivamente quell’appartamento perché l’edificio era mal abitato e non idoneo a una ragazza sola. Aveva rinunciato a una vendita nel mio interesse. Me lo ricorderò per tutta la vita. Anche io quando vivevo a Santo Domingo ho rinunciato a un paio di opportunità lavorative, perché ero consapevole che non avrei mai potuto fare l’interesse del cliente (e purtroppo a Santo Domingo questa è una cattiva abitudine).

Diventa leadership naturale del settore

“Ogni cosa che diciamo, che comunichiamo, che trasmettiamo, che vendiamo, che consigliamo è dedicata esclusivamente al miglioramento dei clienti, alla loro prosperità, al loro arricchimento, alla loro protezione, alla loro sicurezza, alla loro gioia, alla loro soddisfazione La costruzione di questo tipo di focus è il principio base intorno al quale i clienti cominciano a riconoscerci come leadership naturale nel nostro settore. Ma per ottenere questo… È necessario offrire servizi e prodotti più specifici, più adatti ad esigenze particolari, con un’affidabilità migliore, con un supporto più rapido, con un livello di assistenza costante e preciso“. Durante il mio anno sabbatico in Repubblica Dominicana, grazie anche alla mia compagna di viaggio, Simona, ho vivisezionato l’isola, dai circuiti turistici di massa fino a zone, percorsi, incontaminati, sconosciuti, perfino dagli stessi locali, ma ricchi di significato. Ecco allora perché ho ideato, come consulente di viaggio e prima, e forse l’unica, italiana a visitare la piantagione di Aloe Vera in Repubblica Dominicana, un tour a Santo Domingo personalizzato ed esclusivo in Repubblica Dominicana che nessuno fino a oggi ha proposto, e propone.

“Wellness&Job”: tour a Santo Domingo che dà lavoro e benessere

È un tour che unisce l’utile al dilettevole. Ovvero, da una parte ti fa conoscere una Repubblica Dominicana non turistica, dall’altra ti dice come prenderti cura del tuo benessere grazie alle eccellenti proprietà dell’Aloe Vera di Santo Domingo) e ti può dare, se vuoi, un’opportunità lavorativa da svolgere nell’isola, in Italia o ovunque vorrai essere. Ecco come sarà strutturato il viaggio con tour a Santo Domingo (pacchetto 15 giorni/13 notti):

  • Volo Italia – La Romana o Puerto Plata
  • Soggiorno a Bayahibe (con escursione all’Isola Saona, dettagli nel post 5 escursioni di mare da fare a Bayahibe) o Puerto Plata (con escursione alle 27 cascate del Rio Damajagua)
tour a santo domingo

Piscine naturali – Isola Saona

tour a santo domingo

Ingresso delle 27 cascate

  • Tour “Wellness&Job: partenza per Montecristi, ai confini di Haiti, dove sorge un bellissimo parco nazionale tra mangrovie e pellicani. Si visiteranno le maestose e meravigliose piantagioni di Aloe Vera coltivate dalla Forever Living, multinazionale che offre lavoro in tutto il mondo, e lo stabilimento dove si potrà osservare da vicino la preparazione con brevetto esclusivo dell’Aloe Vera fino al confezionamento. Briefing sulle proprietà miracolose della pianta e sull’opportunità lavorativa con brindisi all’Aloe Vera. Escursione poi a Cayos Los Siete Hermanos, isolette vergini che delimitano un’area corallina di 30 km con un’incantevole fauna marina.
tour a santo domingo

Io nella piantagione di Aloe Vera

  • Volo La Romana o Puerto Plata – Italia
  • Quota a partire da 1.870 euro in doppia, minimo 10 partecipanti
  • Prenotazioni santodomingoforever@danielalarivei.com

Un sistema diverso di lavorare, ma si lavora!

Ti lascio con un bellissimo messaggio di Pietro Caivano, senior manager di Forever Living: “Il sistema economico in cui viviamo non pretende di essere perfetto: semplicemente nega l’esistenza di alternative. Il primo compito di una filosofia diversa (foreveriana) è, quindi, ripensare il mondo come storia e come possibilità, creare le condizioni per cui gli uomini si riscoprano appassionati ribelli in cerca di un futuro diverso e migliore. A partire da questo pensiero in rivolta, possiamo combattere il fanatismo dell’economia. E, da qui, tornare a pensare che è possibile una più giusta dimensione, un luogo comune di umanità in cui ciascuno sia ugualmente libero rispetto a tutti gli altri. Detto questo, il nostro compito è quello di edificare un sistema redditizio attraverso la costruzione di un modello vincente che mette in primo piano la persona che lavora con dignità per la propria indipendenza”.

Ti aspetto in viaggio verso la Repubblica Dominicana, ma anche verso il benessere e l’indipendenza!

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Informazioni su viaggi: santodomingoforever@danielalarivei.com

I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta e per aggiornarti sugli ultimi post del mio blog, nel pieno rispetto di quanto descritto nella Privacy Policy. Scrivendo, confermo di aver preso visione dell’informativa.

Foto: © Daniela Larivei e Simona Furlan