cose da vedere e fare a samana

5 cose da vedere e fare a Samana e dintorni

Grazie alle sue risorse naturali e ai suoi spazi ancora vergini, Samana è una delle località più importanti della Repubblica Dominicana. Questa località, che io trovo molto carina, è, tra l’altro, un punto di partenza per diverse e indimenticabili escursioni soprattutto d’avventura, grazie al paesaggio naturale, vergine e anche a volte selvaggio, diverso da quello che invece si può trovare al sud dell’isola. Insomma, a Samanà non si può non andare alla scoperta delle sue numerose attrazioni naturalistiche: ecco le 5 principali cose da vedere e fare a Samana e Las Terrenas e dintorni!

5 cose da vedere e fare a Samana e Las Terrenas e dintorni

A Las Terrenas e Samana, in tema di escursioni, tra mare, cascate, caverne, piantagioni e volendo via notturna, c’è solo l’imbarazzo della scelta. La penisola costituisce infatti uno dei tratti di costa più variegati della Repubblica Dominicana, punteggiata da parchi naturali, lagune e cascate. Ecco le 6 principali escursioni.

1) Salto del Limon

Su una delle colline che formano a nord la Sierra di Samanà, a circa 300 mt di altitudine, e a circa 10 km da Las Terrenas, si trova il Salto del Limon, una maestosa cascata alta 50 metri, raggiungibile con un percorso di circa 2 ore a cavallo (l’ultima parte del percorso, la più ripida, si fa a piedi). Sarà possibile camminare nel letto dei fiumi, passeggiare ammirando il paesaggio, fare il bagno sotto la cascata, nuotare in una piscina naturale e visitare le affascinanti caverne. Insomma, una escursione che regalerà una sensazione spettacolare che lascerà senza parole.  

Prezzi da Las Terrenas: 35 euro a persona (pranzo e bevande incluse), 25 euro a persona (pranzo e bevande escluse)

cose da vedere e fare a samana

 

2) Cayo Levantado (Bacardi Island)

Partendo da Samanà si può raggiungere, in soli 15 minuti, Cayo Levantado, una piccola isola situata nella baia di Samanà che ha una delle spiagge di sabbia bianca e con acque cristalline più belle del Paese. Nel periodo da gennaio a marzo è possibile estendere questa escursione con l’osservazione delle balene che, protette dalla barriera corallina, arrivano proprio nella baia di Samanà per riprodursi (per questa escursione leggi quest’altro post: Le balene di Samana: le puoi vedere da gennaio a marzo)

Prezzi da Las Terrenas: 55 euro a persona (minimo 4 persone) con pranzo e bevande inclusi; solo barca: 100 euro per 4 persone e 150 euro da 4 a 8 persone (con pranzo e bevande aggiungere 15 euro a persona)

cose da vedere e fare a samana

3) Los Haitises National Park

Situato nella baia di Samanà, il Parco Nazionale di Los Haitises, creato il 3 giugno del 1976,  è una riserva naturale che ospita piccole isole, grotte ornate da disegni rupestri precolombiani (una ha fatto da sfondo al film Jurassic Park) e più di 60 km quadrati di mangrovie. E’ accessibile via sia terra sia mare, noleggiando una barca nel villaggio di Sanchez o a Samanà. Il passaggio in barca consente di scoprire tutti gli Haitises e straordinari paesaggi montani. L’escursione dura circa 5 ore e durante la stessa si possono ammirare il Santuario degli uccelli, la rigogliosa vegetazione, la fauna e la foresta  delle mangrovie con caverne e formazioni rocciose spettacolari. Questo è uno dei angoli più belli di questo Paese.

Prezzi da Las Terrenas: escursione privata: 75 euro a persona (pranzo e bevande inclusi), 65 euro a persona (pranzo e bevande esclusi).

cose da vedere e fare a samana

Los Haitises National Park + Cayo Levantado

Prezzi: a) escursione privata per 6 persone: 75 euro a persona (pranzo e bevande esclusi), 50 euro a persona da 6 a 8 persone (pranzo e bevande esclusi); b) escursione di gruppo: 65 dollari a persona (pranzo e bevande inclusi). 

4) Playa Rincón e playa Fronton

Playa Rincon è una larga spiaggia-baia non ancora turisticamente sviluppata e ci si può arrivare dalla strada che va da Samana a Las Galeras. E’ stata ben definita dal Conde Nast Traveler come una delle migliori 10 spiagge del mondo. Una parte ha acque tranquille e calme, mentre l’altra dà vita ad onde arrotolanti adatte al bodysurfing. Se come me ami le spiagge senza alcun contatto umano (al massimo solo animale!) allora sarai nel posto giusto! Davvero un paradiso incontaminato!

Un altro paradiso è playa Fronton. Spiaggia di sabbia bianca che offre ottimi fondali per far snorkeling e che è incorniciata da una parete a strapiombo di 90 metri. Immersa nel verde in fondo a una splendida scogliera, è punto di richiamo per chi ama fare climbing. Di solito la si raggiunge con barche taxi da Las Galeras. Una giornata all’insegna di sfumature di colori come il blu e il verde, brillantezza della natura e tranquillità che questo luogo non può che regalare.

Prezzi: 80 euro a persona, pranzo e bevande incluse (minimo 4 persone).

cose da vedere e fare a samana

 

5) Ruta del caffè e del cacao in 4 ruote

A bordo di quad, si potrà scoprire la ruta del caffè e del cacao con una guida che farà vivere una vera esperienza naturale e dominicana all’interno della foresta tropicale verde. Si potranno apprezzare molti alberi, piante, fiori e sicuramente un assaggio di caffè e cacao!

Prezzi: 55 euro a quad, minimo due quad (4 persone); 50 euro a quad, minimo quattro quad (8 persone).

cose da vedere e fare a saman

E tanto divertimento!

Las Terrenas non offre solo natura ma anche tanto divertimento, spiagge di sabbia dorata in cui trascorrere giornate in totale relax o alle prese con tanti sport acquatici oppure ideali per praticare lo jogging la sera al tramonto. E’ possibile anche intrattenersi nei diversi chiringuito a sorseggiare una fresca piñacolada con gli amici. E da non dimenticare la vivace vita notturna nei numerosi ristoranti o locali da ballo che presentano spettacoli di bachata e merengue per turisti e i locali.

Per richiedere informazioni o prenotazioni compila il modulo qui sotto, ti risponderò subito!

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Informazioni su viaggi: santodomingoforever@danielalarivei.com

Leggi anche il mio blog su Vanityfair.it: nontornopiu.vanityfair.it

Foto: ©Repubblica Dominicana Ministero del turismo