lambi mollusco marino cucinato alla creola

Mollusco marino gustoso: lambì alla creola

Una vacanza in Repubblica Dominicana può trasformarsi anche in una bellissima, anzi buonissima, esperienza culinaria. Già, perché la cucina dominicana, risultato delle influenze taino, creola, europea e africana, dal gusto ricco di colori, condimenti e sapori, è stata considerata la migliore dei Caraibi (leggi il post Cucina creola dominicana: la migliore dei Caraibi). Nella città di Santo Domingo, la capitale, si può poi trovare il meglio della cucina nazionale: ci sono infatti ristoranti davvero top (come quelli che trovi nel post Piatti tipici della cucina dominicana: 3 ristoranti top). Non solo. E’ vivamente consigliato provare la cucina dominicana gourmet. Tra i piatti a base di pesce, da provare il lambi alla creola, un mollusco marino che, se cucinato bene, è molto gustoso.

Vive in grandi conchiglie

Il lambi è uno dei tanti molluschi di mare commestibili tipici del mar dei Caraibi molto apprezzato a Santo Domingo ma anche a Cuba. Vive in grandi conchiglie che si pescano anche a basse profondità. Va sempre consumato cotto dopo averlo ammorbidito bene in acqua bollente. E bisogna saperlo cucinare altrimenti può risultare difficile da masticare.  Ecco la ricetta per prepararlo.

Ricetta del lambì alla creola

Ingredienti (per 2 persone):

  • 400 g di lambì
  • 170 g di salsa di pomodoro
  • mezzo peperone
  • mezza cipolla rossa
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di olio d’oliva
  • mezzo dado di carne
  • sale, pepe, origano q.b.

Preparazione:

metti 800 ml di acqua in una pentola alta e immergi il mollusco. Quindi fallo cuocere con il coperchio per almeno un’ora da quando l’acqua bolle. Quando si è ammorbidito toglilo dalla pentola e adagialo su un piatto. Puliscilo molto bene, togliendo intestino, occhi e bocca. Quindi taglialo a pezzi molto piccoli. In una pentola antiaderente metti l’olio d’oliva e fai un soffritto con sale, pepe, origano, cipolla e aglio. Quindi aggiungi la salsa di pomodoro, il peperone lavato e tagliato a fettine, e il dado. Fai cuocere ancora per circa 5 minuti, quindi aggiungi il lambì e fai cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti e se è il caso aggiusta di acqua. Lo puoi usare anche come condimento della pasta o per accompagnare il riso bianco.

Se questo post ti è piaciuto e ti è stato utile, condividilo!

Facebook: Daniela Larivei (e se vuoi metti Mi piace!)

Lascia un commento