come spedire pacchi in repubblica dominicana

Come spedire pacchi in Repubblica Dominicana

Trasferirsi, anche solo per un anno sabbatico, dall’altra parte del mondo ha un costo. Per fortuna, non essendo stata la mia una scelta definitiva, non avevo mobili, elettrodomestici, tv da portare con me, anche perché avevo affittato una casa arredata. Però avevo vestiti, libri (che a Santo Domingo scarseggiano, certo è che non c’è la Feltrinelli), creme varie, pentole, asciugamani ecc. da portare assolutamente e tutto in una valigia ovviamente non ci stava. È iniziato il calvario: come potevo fare per portarmi tutta questa roba (leggi anche Come fare un trasloco internazionale)? Illuminazione: faccio dei pacchi. Bene: ma poi come spedire pacchi in Repubblica Dominicana? Te lo dico.
Continua a leggere…
dove trovare prodotti tipici italiani

Dove trovare prodotti tipici italiani

La cucina della Repubblica Dominicana è a base di riso e carne. Buonissima, ma non sono dominicana quindi non riesco a mangiare riso tutti i giorni. Ho bisogno di mangiare prodotti tipici italiani, anche perché mangiare carne tutti i giorni, come dicono gli esperti, non fa bene. Per fortuna ora so dove trovare prodotti tipici italiani in Repubblica Dominicana.

Continua a leggere…

paura dell'acqua

Paura dell’acqua: a Santo Domingo l’ho superata!

 

Soffro gravemente di idrofobia, ovvero ho una immensa, patologica paura dell’acqua. Me l’hanno trasmessa i miei genitori. Si chiama coazione a ripetere. Infatti ne soffrivano anche loro e ne soffrono anche mio fratello e mia sorella, sebbene in misura minore. Io sono la più grave. Per me paura dell’acqua è anche paura di lavarsi. Solo verso i trent’anni ho iniziato a farmi scorrere un po’ d’acqua sul viso in doccia, perché non avevo alternative (sono passata dalla vasca da bagno alla doccia). Ma continuo a non sopportare l’acqua che fuoriesce dal trapano del dentista: mi sento soffocare.

Continua a leggere…
trasferirsi a boca chica

Trasferirsi a Boca Chica: io non lo farei mai!

Quando sento qualcuno che si è trasferito o vuole trasferirsi a Boca Chica rabbrividisco. Boca Chica a me non piace per niente. A parte la spiaggia, il mare e i ristoranti dove ho sempre mangiato bene, per il resto nemmeno se mi pagassero andrei a vivere lì e nemmeno a farmi una vacanza. Per me non rientra tra i Paesi dove trasferirsi per vivere meglio. Dicono che una volta non era così, che, insomma, la prostituzione e la droga non avevano raggiunto certi livelli. Boca Chica, infatti, è famosa per essere stato il primo villaggio turistico sul mare, negli anni ’50-’60.
Continua a leggere…
impara lo spagnolo

Impara lo spagnolo, se ti vuoi trasferire!

Si è appena conclusa a Milano, sabato scorso, la Bit, Borsa internazionale del turismo. Ovviamente non potevo non andare allo stand della Repubblica Dominicana, dove mi sono soffermata a lungo parlando con il personale dell’Ente del Turismo dominicano a Milano. Ho cercato di raccogliere informazioni comunque un po’ ovunque per eventuali progetti come travel blogger e parlando con i diversi operatori del settore è emerso un dato che condivido in pieno: se ti vuoi trasferire devi imparare le lingue, quindi se ti vuoi trasferire in Repubblica Dominicana, impara lo spagnolo! (leggi anche 3 cose da sapere per trasferirsi all’estero)
Continua a leggere…
portare un gatto in aereo

Come fare a portare un gatto in aereo

È possibile portare un gatto in aereo, per andare in vacanza o trasferirsi? Certo! (leggi anche 6 regole per portare un gatto in aereo). E Fragolino, questo bel gattone in foto, ne è la prova vivente. Quando parlo di lui tutti mi chiedono chi è. È una palla di pelo di otto chili, rispondo. Anche se ora, diventando anziano, si sta snellendo. Vive con me da 16 anni, usa, o meglio, lo costringo a usare, l’Aloe Vera (per approfondire: L’Aloe Vera va bene anche per gli animali? Certo!), forse anche per questo è longevo, ed è venuto con me oltreoceano, in Repubblica Dominicana.
Continua a leggere…