cosa e dove mangiare in repubblica dominicana

Cosa e dove mangiare in Repubblica Dominicana

La Repubblica Dominicana è un Paese particolarmente ricco di sapori, grazie al patrimonio di differenti culture, motivo per cui anche i dominicani tra di loro sono diversi (la bambola in ceramica o in legno, tipico souvenir da mettere in valigia, non ha infatti un volto). In particolare, i piatti tipici (Piatti tipici della cucina dominicana: 3 ristoranti top) sono un mix della cucina indigena dei Tainos e della tradizione spagnola e africana ed è appunto da questo mix di culture che discende la gastronomia dominicana, che ha anche un festival dedicato (Via al Festival della gastronomica dominicana!)Ecco allora cosa e dove mangiare in Repubblica Dominicana.

Continua a leggere…

Rotolo di cacao

Rotolo di cacao dominicano

Questo rotolo di cacao dominicano è un ottimo antidepressivo! Grazie al cacao di Santo Domingo e alla mamajuana, il tipico liquore dominicano fatto di rum, radici e miele, che viene aggiunta (facoltativa). Io ho usato il cacao di Santo Domingo, perché a casa mia ci sono tanti prodotti dominicani, fino a esaurimento, ovviamente. In alternativa, puoi usare altro ottimo cacao. Ecco la ricetta per fare un rotolo al cioccolato!

Continua a leggere…

marmellata di fichi e noci

Marmellata di fichi e noci con liquore

È tempo di marmellate, passate e sott’oli. Io adoro fare tutti e tre, tant’è che al mio attivo culinario ho diversi corsi di cucina in merito. Quando vivevo in Repubblica Dominicana sono andata a vedere, molto incuriosita, una fabbrica di marmellate distribuite in tutto il Paese nei pressi di Barahona. Una delle poche persone che a Santo Domingo va a vedere una fabbrica di marmellate! E quando mi sono trasferita nell’isola caraibica ho spedito dall’Italia tramite Poste Italiane i miei capolavori, appunto marmellate, passate e sott’oli. Li ho imballati con dovizia e sono arrivati intatti. Ecco allora la ricetta per fare una marmellata di fichi e noci particolare, anzi dominicana: ha l’aggiunta della mamajuana, il tipico liquore dominicano realizzato con rum, radici e miele che ho usato anche per fare i cioccolatini con liquore fatti in casa.

Continua a leggere…

pollo al curry con frutta

Pollo al curry con frutta

 

Una ricetta che unisce tante proprietà: quelle della carne bianca, come il pollo, del curry, e della frutta. Il pollo contiene proteine di qualità, cioè ad alto valore biologico, che l’organismo deve introdurre con la dieta. Il curry è una miscela di spezie e aromi come curcuma, coriandolo, cumino, zenzero, senape, alloro, cardamomo, finocchio, peperoncino, pepe bianco e nero, tipica della cucina indiana e orientale usata per la preparazione di risotti, appunto pollo, condimenti vari e salse più o meno piccanti. La frutta è ricca di vitamine e sali minerali. Ecco una ricetta dal forte potere antiossidante e antiinfiammatorio che puoi abbinare all’arroz blanco (riso bianco) dominicano: il pollo al curry con frutta. 

Continua a leggere…
arroz blanco (riso bianco)

Arroz blanco (riso bianco)

Il riso è un alimento equilibrato e un prezioso alleato per la salute. E’ infatti una delle fonti principali di carboidrati in grado di dare energia tutto il giorno (ne ho parlato anche nei post Risotto con radicchio e Aloe Vera e Risotto al mojito con gamberetti). Se decidi di vivere o trasferirti in Repubblica Dominicana devi mettere in conto che il riso costituisce l’alimentazione base quindi lo trovi ovunque (leggi Piatti tipici della cucina dominicana: 3 ristoranti top). Si chiama arroz blanco (riso bianco) e per fortuna a me piace molto. Ho perfino imparato a cucinarlo! Ecco come si fa l’arroz blanco dominicano. Lo puoi mangiare liscio oppure accompagnarlo (per questo si chiama arroz blanco) con carne alle creola (Bocconcini di carne di vitello alla creola), fagioli, avocado, uovo, platano (Platano fritto in salsa).
Continua a leggere…
donna che fa ottimi spaghetti con gamberetti

Dove mangiare ottimi spaghetti con gamberetti

Mi aveva parlato di Fedra, pensa un po’, la segretaria della piscina dove andavo a imparare a nuotare, o meglio, a superare la paura dell’acqua. A Milano. Mi disse che una ragazza aveva aperto un locale e faceva ottima pasta per tutti. Così come arrivai a Bayahibe per il mio anno sabbatico la cercai, non solo perché avevo piacere di conoscerla, ma perché cercavo disperatamente la cucina italiana, ovvero la pasta! E infatti da Fedra mangi principalmente pasta, ma che pasta! Il mio piatto preferito erano gli spaghetti con gamberetti!
Continua a leggere…