regole per portare un gatto in aereo

6 regole per portare un gatto in aereo

Cari petlover mancati, rassegnatevi: i pet nelle famiglie italiane sono sempre più in aumento! E menomale! Non sapete cosa vi perdete a non avere in casa un peloso: amore infinito e incondizionato, serenità, gioia, allegria, divertimento, pace. Antidepressivi naturali. Oramai, oggi, una famiglia italiana su 3 ospita almeno un pet: 60 milioni sono i pet in Italia e ormai il 33% delle famiglie condivide la propria casa con un amico a quattro zampe.  Qualcuno sta già pensando alle vacanze, tant’è che in qualità di pet sitter (leggi Come diventare una pet sitter di successo) ho già ricevuto prenotazioni per il mese di agosto. Ma c’è chi invece le vacanze vuole farle a tutti i costi con il proprio peloso e per fortuna il turismo è sempre più pet friendly (leggi 15 griturismi in Italia che ospitano cani e gatti). Ma non sa come fare. Ecco, in particolare, 6 regole per portare un gatto in aereo.

Continua a leggere…

cuevas in repubblica dominicana

Cuevas in Repubblica Dominicana: le grotte de Borbon

La Repubblica Dominicana oltre a spiagge, palme e sole, ha un lato autentico, vero, alternativo. Ne ho parlato durante la seconda puntata di Safar (14 gennaio), il programma di Costantino della Gherardesca che va in onda su Raidue il sabato e la domenica (trovi il link in home page). Lo sapevi, per esempio, che l’isola vanta una presenza considerevole di cuevas cioè grotte? Le cuevas in Repubblica Dominicana sono  davvero tante e una più bella dell’altra. Alcune poi hanno anche laghi interni. Per esempio, io ho visitato le grotte de Borbon o de El Pomier (grotte del borbone o del pomice) a San Cristobal, a circa 25 chilometri a ovest della capitale Santo Domingo (altre attrazioni da visitare le trovi nel post Santo Domingo capitale: cultura, shopping, cucina e movida. Le grotte de Borbon sono una riserva antropologica di circa 20 milioni di anni. Qui, tra l’altro, a ottobre, si svolge il festival della cultura indigena. In queste grotte, infatti, si possono ammirare centinaia di graffiti rupestri degli indios che popolavano l’isola.
Continua a leggere…
cacao dominicano

Il cacao dominicano alla Fiera del cioccolato di Milano (15-18 febbraio)

Il cacao dominicano è una delle principali coltivazioni della Repubblica Dominicana (leggi Il cacao dominicano anche a Vicoforte (Cn) da Silvio Bessone. È di ottima qualità e buono come il caffè e lo zucchero di canna. Non per niente, quest’anno sarà ospite al Salon du Chocolat, la principale fiera internazionale dedicata appunto al cioccolato, protagonista di varie creazioni enogastronomiche, cosmetiche e di tanto altro (io con il cacao dominicano ho fatto questo libidinoso rotolo di cacao dominicano). La fiera si terrà presso il padiglione MiCoLab di Fiera Milano Congressi dal 15 al 18 febbraio. Continua a leggere…

trucchi per prenotare on line un hotel risparmiando

10 trucchi per prenotare on line un hotel risparmiando

Si sa. Chi è in cerca di un viaggio, fa il giro delle sette chiese (come noi giornalisti per piazzare un servizio facciamo il giro del piattino). Chiede mille preventivi oppure passa le nottate a recuperare le informazioni da solo su internet. Apparentemente sembra così facile: basta andare su internet e googlare. E invece no, per improvvisarsi agenti di viaggio bisogna essere anche un po’ informati e sgamati. Ecco allora 10 trucchi per prenotare on line un hotel risparmiando, trovando la migliore offerta e assicurandosi gratuità o un upgrade di solito irraggiungibili.

Continua a leggere…

viaggiatori di alta gamma

Viaggiatori di alta gamma: il nuovo target dell’isola dominicana

I viaggiatori di alta gamma saranno il nuovo target della Repubblica Dominicana (vedi 10 vacanze di lusso in Repubblica Dominicana). È la grande anticipazione della direttrice dell’Ente del turismo di Milano, Neyda Garcia, in occasione di Bit, Borsa Internazionale del Turismo, che si terrà dall’11 al 13 febbraio presso Fiera Milano City. Oltre alla Direttrice Neyda Garcia, all’edizione 2018 parteciperà anche l’assessore Marketing, Magali Toribio, in rappresentanza del Ministero del turismo. Continua a leggere…

salute in vacanza a santo domingo

Come tutelare la propria salute in vacanza a Santo Domingo

Tra i post più letti del mio blog ci sono quelli relativi alla sanità a Santo Domingo e i rischi per la salute. Molti mi scrivono infatti per sapere quali farmaci portare in vacanza a Santo Domingo, se bisogna fare vaccinazioni, se ci sono malattie e se la sanità è buona, soprattutto se si pensa di trasferirsi. Insomma, vogliono sapere come tutelare la propria salute in vacanza a Santo Domingo o in caso di un trasferimento. Lo ammetto, io sono ipocondriaca. Però la propria salute è importante, così come le vacanze, che fanno bene a mente e fisico, sono rigeneranti, tanto da essere un diritto costituzionalmente garantito. Si aspettano con grande desiderio, con ansia, si depennano i giorni sul calendario fino al fatidico giorno. Per non parlare dell’investimento economico che comportano. E allora, ipocondria a parte, non vorresti che in ogni caso filasse tutto liscio?

Continua a leggere…

rancho el campeche

Ti piace il campeggio? Allora prova il Rancho El Campeche

Domenica scorsa, 14 gennaio, sono stata intervistata da Costantino della Gheradesca nel suo nuovo programma radiofonico Safar in onda su Rai Radio 2 tutti i sabati e le domeniche alle 11.30 per parlare del mio blog sulla Repubblica Dominicana. Ne ho approfittato per parlare di un’altra faccia della Repubblica Dominicana, quella più vera e autentica. Perché come ho detto in Repubblica Dominicana non ci sono solo spiagge e resort, ma un ecoturismo fortemente in via di sviluppo. E l’unico modo per scoprire l’anima più autentica dell’isola e i suoi formidabili tesori naturali è soggiornare in ecolodge e ranchos (per approfondire: Repubblica Dominicana alternativa: ranchos e lodges), lontano dai resort e dal turismo di massa, o addirittura provare l’esperienza del campeggio. Come quella proposta dal rancho El Campeche.

Continua a leggere…

donna al carnevale dominicano

Da febbraio ai primi di marzo si svolgerà il Carnevale dominicano

Inizierà a febbraio, quindi a breve, il Carnevale dominicano 2018, la festa più amata, vivace e gioiosa dominicana, espressione della cultura popolare. Già perché ogni anno riscuote un grande interesse culturale da parte non solo dei dominicani stessi ma anche dei turisti provenienti da ogni parte del mondo. Ogni domenica di febbraio, fino ai primi giorni di marzo, le varie città dell’isola organizzano sfilate e le strade si animano di musica e colori. Ecco tutti gli appuntamenti del Carnevale a Santo Domingo 2018.

Continua a leggere…