fare affari in repubblica dominicana

Sfrutta il digitale per fare affari in Repubblica Dominicana

La Repubblica Dominicana è un paese in forte crescita (leggi Perché la Repubblica Dominicana è un Paese in crescita) ed è normale che attragga neo imprenditori o aziende che vogliono internazionalizzarsi, grazie alle agevolazioni istituite dal Governo dominicano (per sapere quali leggi Lavorare in e con la Repubblica Dominicana). Purtroppo, però, molte attività in Repubblica Dominicana falliscono in breve tempo. Quasi sempre ciò succede perché si sottovalutano molte cose, per esempio che fare affari in Repubblica Dominicana sia facile, o perché ci si affida a falsi professionisti (leggi alla fine del post come evitarli). Quando si vuole aprire una attività in Italia o all’estero nulla deve essere lasciato al caso: bisogna fare una analisi di mercato, studiare i competitor, avere un capitale ecc. Grazie al web e ai sociali oggi poi è tutto più facile. Ma la parola d’ordine, on line e off line, che tu voglia aprire una attività in Repubblica Dominicana o consolidarti con la tua azienda, è avere un’idea precisa di quali siano le azioni da svolgere.

Continua a leggere…

come fare un mojito analcolico a casa

Come fare un mojito analcolico a casa (alojito)

Il mojito è un famoso cocktail di origine cubana ottenuto con rum (o ron), zucchero di canna, lime, foglie di menta o di hierba buena, soda e lo puoi fare in tutta tranquillità anche a casa. Non sono amante degli alcolici e prima del mio anno sabbatico in Repubblica Dominicana non avevo mai assaggiato tantomeno bevuto un mojito e in generale un cocktail alcolico. Poi è successo per caso. Un giorno, il mio ex compagno, dominicano, mi ha preparato su una delle spiagge più belle della Repubblica Dominicana una versione light del mojito per bevitori molto occasionali come me, ovvero con poco rum e tanta soda. Che mi è piaciuto molto. Ma non solo ora ti dico anche come fare un mojito analcolico a casa (alojito)! Basta aggiungere le proprietà benefiche dell’Aloe Vera (che trovi nel  post Le eccellenti proprietà dell’Aloe Vera dominicana).
Continua a leggere…
salute in vacanza a santo domingo

Come tutelare la propria salute in vacanza a Santo Domingo

Tra i post più letti del mio blog ci sono quelli relativi alla sanità a Santo Domingo e i rischi per la salute. Molti mi scrivono infatti per sapere quali farmaci portare in vacanza a Santo Domingo, se bisogna fare vaccinazioni, se ci sono malattie e se la sanità è buona, soprattutto se si pensa di trasferirsi. Insomma, vogliono sapere come tutelare la propria salute in vacanza a Santo Domingo o in caso di un trasferimento. Lo ammetto, io sono ipocondriaca. Però la propria salute è importante, così come le vacanze, che fanno bene a mente e fisico, sono rigeneranti, tanto da essere un diritto costituzionalmente garantito. Si aspettano con grande desiderio, con ansia, si depennano i giorni sul calendario fino al fatidico giorno. Per non parlare dell’investimento economico che comportano. E allora, ipocondria a parte, non vorresti che in ogni caso filasse tutto liscio?

Continua a leggere…

casinò in repubblica dominicana

Dove si trovano i Casinò in Repubblica Dominicana

La Repubblica Dominicana è la principale destinazione di gioco di tutti i Caraibi. Sono tantissimi, infatti, i Casinò in Repubblica Dominicana. Spiagge bellissime, sport, avventura, escursioni indimenticabili, cultura, buona cucina, shopping, divertimento, discoteche meravigliose (ne ho parlato nel post Le migliori discoteche di Bavaro Punta Cana) e gioco! La Repubblica Dominicana è infatti famosa per il suo clima festaiolo, la cordialità e la simpatia del suo popolo, e per la vita notturna. E non solo ai turisti, ma anche ai dominicani piace molto tentare la sorte. Ecco dove si trovano i Casino in Repubblica Dominicana. Perché la Repubblica Dominicana lo tiene todo!

Continua a leggere…

mezzo di trasporto più economico

Il mezzo di trasporto più economico? La gua-gua

Se non  si conosce un Paese e i suoi mezzi di trasporto pubblici, è naturale affidarsi a un taxi per gli spostamenti. È quello che ho fatto anche io quando sono arrivata a Bayahibe, per trascorrere il mio anno sabbatico. Anche perché si è sempre un po’ prevenuti a usare i mezzi pubblici, fuori dai circuiti turistici. E invece, almeno in Repubblica Dominicana, sono efficienti e si possono prendere in tutta tranquillità (per approfondire Come muoversi a Santo Domingo). Per esempio, in Repubblica Dominicana c’è un mezzo di trasporto pubblico che funziona benissimo ed è anche il mezzo di trasporto più economico: la gua gua. E così puoi dire addio ai taxi, che costano tantissimo, e talvolta anche alle auto a noleggio che sono, in Repubblica Dominicana, altrettanto care.
Continua a leggere…
come muoversi a santo domingo

Come muoversi a Santo Domingo

Chi decide di andare in Repubblica Dominicana per esplorare l’isola, deve sapere che la rete dei trasporti  è abbastanza efficiente. Pertanto non è difficile spostarsi, sia con l’auto (per approfondire: Noleggio auto in Repubblica Dominicana) sia con i mezzi pubblici, come la gua-gua (folcloristico autobus collettivo) o i taxi. Per esempio, il viaggio on the road che ho realizzato con WeRoad, la community dei viaggiatori appunto on the road (lo trovi nel post Repubblica Dominicana con zaino in spalla), prevede, dove è possibile, spostamenti con mezzi pubblici. Che sono sicuri, affidabili e puntuali. Non è consigliabile invece l’uso di veicoli che non siano legalmente identificati per muoversi in città e all’interno. Quindi, come muoversi a Santo Domingo? Innanzitutto, dipende dalla zona in cui ti trovi e dove devi andare. Poi scegli il mezzo più idoneo in base anche al budget che hai a disposizione. Di seguito, l’elenco dei trasporti disponibili e qualche esempio pratico.

Continua a leggere…

vivere in repubblica dominicana: ecco una donna che si gode la vita in spiaggia con i suoi cani

Gabriella: “Ho deciso di vivere in Repubblica Dominicana”

Stai pensando di mollare tutto e di andare a vivere in Repubblica Dominicana (prima però leggi 5 consigli per vivere a Santo Domingo 3 cose da accettare in Repubblica Dominicana)? Ecco la storia di Gabriella Manerba, 51 anni, una vita frenetica e un passato di Pr a Milano alle spalle. Ha lasciato l’Italia per trasferirsi ai Caraibi (ti consiglio la lettura del post  Come saper vendere se stessi ai Caraibi), e più precisamente a Las Terrenas, un piccolo paesino nella provincia di Samanà.

Continua a leggere…

donna che lavora in una Ong in Repubblica Dominicana

Storia di Cristina: da Cagliari a una Ong in Repubblica Dominicana

Continua l’appuntamento con Case History della Repubblica Dominicana. Sono tanti gli italiani che scelgono la Repubblica Dominicana non solo per le vacanze o svernare ma anche per rifarsi una vita. Molte anche le donne che hanno scelto l’isola del sorriso partendo da sole o giovanissime e, sembrerà strano, rinunciando a un posto fisso come Diana, da pugliese a cittadina dominicana. Perché spinte dal desiderio di avere una vita professionale più riconoscente sotto il sole e a suon di bachata e allegria. E qualcuna ha trovato anche l’amore. Come Cristina Manca, 28 anni, di Cagliari, che a Miches, nella parte est del Paese, è responsabile di un progetto per il benessere dell’infanzia di una Ong e ha una agenzia di escursioni a cavallo.

Continua a leggere…