spedire pacchi in repubblica dominicana

Come spedire pacchi in Repubblica Dominicana

Trasferirsi, anche solo per un anno sabbatico, dall’altra parte del mondo ha un costo. Per fortuna, non essendo stata la mia una scelta definitiva, non avevo mobili, elettrodomestici, tv da portare con me, anche perché avevo affittato una casa arredata. Però avevo vestiti, libri (che a Santo Domingo scarseggiano, certo è che non c’è la Feltrinelli), creme varie, pentole, asciugamani ecc. da portare assolutamente e tutto in una valigia ovviamente non ci stava. E’ iniziato il calvario: come potevo fare per portarmi tutta questa roba (leggi anche Come fare un trasloco internazionale)? Illuminazione: faccio dei pacchi. Bene: ma poi come fare a spedire tutti i pacchi in Repubblica Dominicana? Te lo dico.

Informati sui diversi tipi di spedizioni

Alla fine avevo circa 15 pacchi da spedire, dai 5 ai 20 kg. Ho iniziato a chiedere ai diversi corrieri privati i prezzi: per un pacco di 20 kg da spedire via aerea un corriere mi aveva chiesto più di mille euro. Cosa da suicidio. Certo il pacco sarebbe arrivato in pochi giorni, ma non era questo il problema. Poi ho pensato di fare una valigia e imbarcarla: dalla padella alla brace, non mi sarebbe costato meno di 800 euro. Mii dicevano che se fossi andata direttamente all’aeroporto avrei risolto il problema con pochi soldi. Non era vero. Quindi panico. I corrieri privati costavano molto e oltretutto per via aerea non è così facile spedire pacchi per ovviamente i giusti controlli che vengono effettuati.

Vai alle Poste Italiane

Alla fine sono andata alle Poste Italiane dove tra l’altro sono stata assistita molto bene (filiale di viale Stefini, da Paola e Donato!).

Ho spedito tutti i pacchi via nave a prezzi ottimi. Un pacco da 20 kg, il peso massimo per pacco che puoi spedire, via nave costa circa 55 euro. Alcuni pacchi li avevo spediti ad agosto e sicuramente per il periodo sono arrivati dopo un mese e mezzo. Quando invece li avevo spediti a gennaio, quando ho fatto una breve pausa italiana di tre settimane, sono arrivati in quattro giorni, sempre via nave! Quando i pacchi arriveranno a destinazione dovrai pagare lo sdoganamento e anche qua ci sono degli scaglioni: un pacco da 20 kg si sdogana con 500 pesos, circa 10 euro. Il pacco verrà aperto e controllato, e se “appositamente” ti faranno problemi una buona mancia risolverà tutto.

Attieniti alle regole

Per spedire via nave con Poste Italiane devi attenerti a certe regole, in più io ti do qualche consiglio su come spedire i pacchi in Repubblica Dominicana dettato dalla mia esperienza:

  1. leggi attentamente ciò che puoi spedire, per esempio non puoi spedire beni alimentari freschi;
  2. procurati scatole di cartone rigido (io le ho recuperate in un supermercato);
  3. imballa bene i pacchi con carta da pacco marrone;
  4. scrivi bene sul pacco destinatario e mittente;
  5. ti consiglio vivamente di scrivere sul pacco un numero di telefono dominicano e scrivendo in spagnolo di contattare quel numero non appena il pacco arriva a destinazione: l’ufficio postale ti chiamerà quando il pacco sarà appunto arrivato. E’ una procedura che ti consiglio di seguire perché i pacchi non vengono portati a casa tua (sei a Santo Domingo!) e quindi rimangono all’Ufficio Postale e dopo circa un mese se non vengono ritirati ritornano in Italia con ulteriori spese a tuo carico (in foto il correjo postal de La Romana dove sono andata a ritirare i miei numerosi pacchi).

Facebook: Daniela Larivei (e se vuoi metti Mi piace!)

Foto: © Simona Furlan