Come smaltire i chili presi durante le feste

Come smaltire i chili presi durante le feste natalizie 2017

Le feste natalizie sono finite. Relax, vacanze, serate con gli amici, pranzi generosi… sono solo un ricordo. Tranne i chili presi. Io per prima ho abusato di dolci, ma d’altronde è il mio punto debole. E un paio di chili li ho presi. Quindi come smaltire i chili presi durante le feste? Oltre a una sana alimentazione e all’esercizio fisico, è ammesso un aiuto naturale, per esempio il succo di Aloe Vera (per saperne di più leggi Le eccellenti proprietà dell’Aloe Vera). Ma vediamo bene come si fa a dimagrire dopo le feste.

Come smaltire i chili presi durante le feste

Gli esperti suggeriscono di riprendere una corretta alimentazione e di associare a essa uno stile di vita sano fatto a base anche di lunghe passeggiate quotidiane (almeno 20 minuti al giorno a spasso spedito). Il movimento, infatti, è salute: si abbassa il colesterolo, si combatte il diabete e si sta in forma. E magari aggiungere un rimedio naturale, come appunto l’Aloe Vera.

Assumi solo alimenti necessari

La nostra dieta è in genere basata sull’assunzione di alimenti come pasta, pane, verdure, carne, pesce, frutta, dolci, gelati, acqua, vino, birra ecc. “Il nostro organismo possiede i mezzi per utilizzare i nutrienti semplici e per sintetizzare autonomamente quelli complessi che non trova pronti per l’uso nell’alimentazione – spiega Maurizio Mariscoli, consulente industriale per il farmaco  -. Alcuni alimenti però non sono necessari per una corretta alimentazione, che è diversa dal mangiare. Però il gusto, il piacere della buona tavola, la convivialità ci costringono a mangiare di più di quanto ci serve. Poi spesso, per il gusto, gli alimenti non perfetti dal punto di vista nutrizionale sono i più buoni”.

Fai attenzione ai cibi

Inoltre, i cibi attuali a differenza di un tempo non sono perfetti dal punto di vista nutrizionale a causa di diversi fattori tra cui coltivazioni intensive e allevamenti intensivi. “Ecco perché nasce la malnutrizione che sostituisce l’alimentazione sana, varia e bilanciata – continua l’esperto -. Questo comporta la comparsa di alcuni disturbi come il sovrappeso che si è rivelato terreno fertile per diete di tutti i tipi spesso nocive e farmaci dimagranti pericolosi”.

Si può paragonare il corpo al conto in banca: cresce se spendi meno di quello che guadagni, rimante stabile se entrate e spese sono uguali, diminuisce se le spese sono maggiori delle entrate. Ebbene, il corpo umano è la stessa cosa: se mangi più di quanto bruci, ingrassi; se mangi ciò che consumi come energia rimani come sei, se mangi meno di quanto consumi allora si può perdere peso.

Bevi l’Aloe Vera

L’Aloe Vera (che trovi nello Shop di DuoLife, dal gusto dolce e gradevole perché contiene anche miele. Ed è quella che bevo io tutti i giorni!) è un’ottima alleata nei programmi dimagranti, perché facilita la digestione, ripulisce l’intestino e aiuta il corretto metabolismo di carboidrati, grassi, proteine evitando così l’accumulo di grassi. Inoltre, l’Aloe Vera è ricca di aminoacidi essenziali (da Wikipedia) che hanno una potente attività disintossicante, quindi aiuta a espellere l’acqua e le tossine in eccesso. Un motivo per cui si aumenta di peso è perché si accumulano tossine: assumendo Aloe Vera che ha appunto un potere detossinante si favorisce la loro eliminazione. Se ti stai chiedendo quindi come perdere i chili presi in vacanza o come sgonfiarsi dopo le vacanze l’Aloe Vera può essere un ottimo aiuto.

  • dieta per dimagrire
  • esercizi per dimagrire

Segui questi consigli per dimagrire

La soluzione ideale per dimagrire, combattere i radicali liberi e la comparsa di malattie rimane sempre quella di seguire una corretta alimentazione e uno stile di vita sano, evitando di ricorrere a diete strong e che fanno dimagrire velocemente o saltando i pasti. È fondamentale poi fare attività fisica con esercizi mirati per dimagrire.

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Questo blog è frutto del mio lavoro e della mia esperienza in Repubblica Dominicana. 

Quindi, se vuoi supportarmi o offrimi una colazione… lo puoi fare qui paypal.me/danielalarivei 

Oppure acquista la mia guida reportage Repubblica Dominicana. Reportage e riflessioni tra Santo Domingo, Samana, Santiago e Barahona pubblicata da goWare

 

Rispondo pubblicamente su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com