il nord ecoturistico della repubblica dominicana

Il nord ecoturistico della Repubblica Dominicana

Se il sud della Repubblica Dominicana è sinonimo di mare caraibico, la costa settentrionale dell’isola è ideale per gli amanti dell’ecoturismo e dell’avventura. La costa si chiama anche costa dell’ambra per la presenza dell’ambra. Il nord ecoturistico della Repubblica Dominicana è caratterizzato inoltre da acqua del mare temperata con venti che lo hanno reso famoso come paradiso per i surfisti e gli sport acquatici, ma anche per  trekking e golf e per l’eccellente gastronomia (leggi Cucina creola dominicana: la migliore dei Caraibi).

Continua a leggere…

Dove fare ecoturismo al caldo

Dove fare ecoturismo al caldo a Natale e Capodanno

Sei un amante della natura e stai pensando dove fare ecoturismo al caldo a Natale e Capodanno? Sicuramente in Repubblica Dominicana. La Repubblica Dominicana infatti vanta una grande diversità geografica che regala molti paesaggi differenti. Pertanto l’isola è una ottima destinazione per gli amanti della natura e praticare l’ecoturismo lontano dal turismo di massa. Anche la biodiversità non manca: è possibile incontrare numerose specie di uccelli e animali endemici. Qui di seguito, le zone dell’isola che più si prestano all’ecoturismo.

Continua a leggere…

Dove soggiornare a Barahona: casa bonita

Dove soggiornare a Barahona: i 3 migliori hotel

Straordinari paesaggi a perdita d’occhio, terreni ricolmi di minerali, parchi nazionali e campi di canna da zucchero. È il sud ovest dominicano, tra Barahona e Pedernales, che rivela una natura generosa, tra le più protette del Paese. Se vuoi conoscere una Repubblica Dominicana alternativa, non puoi non visitarlo. Ecco dove soggiornare a Barahona.

Continua a leggere…

due bottiglie di vino con bicchiere del primo vigneto dei caraibi

Escursione a Ocoa Bay, il primo vigneto dei Caraibi

Ocoa Bay è un eco-turismo, il primo vigneto dei Caraibi e l’unico presente in Repubblica Dominicana. Si trova nel mezzo di una foresta secca nella meravigliosa baia di Ocoa, nel sud ovest dell’isola (leggi anche Ocoa Bay: vigneto di qualità, ecoresort e tour enogastronomici), dopo la capitale Santo Domingo. Produce vini biologici e tropicali di alta qualità, coltivati ​​nella propria terra o nella comunità di Palmar de Ocoa ad Azua (ho parlato di questa zona dell’isola nella mia guida reportage pubblicata da goWare il cui link trovi alla fine di questo post). Il vigneto ha lo scopo di salvare l’arte della viticoltura nel Paese e di sostenere la comunità locale. Qui si può fare un tour nella piantagione, degustare e rilassarsi fronte Caraibi. Ecco tutti i dettagli.

Continua a leggere…