come lenire arrossamenti e scottature solari

Come lenire arrossamenti e scottature solari

Il caldo, il sole caraibico, la sabbia finissima, l’acqua cristallina, le grigliate o i balli in spiaggia, le escursioni in barca… regalano momenti bellissimi. Ma possono, se non si sta attenti e non si applica una buona protezione solare, giocare brutti scherzi alla pelle. Ecco come lenire arrossamenti e scottature solari.

Come lenire arrossamenti e scottature solari

Dopo una giornata di sole può capitare, se non si è stati prudenti, di avere arrossamenti o scottature. Succede per esempio, se ci si è esposti al sole nelle ore più calde o senza protezioni o con protezioni non adatte al proprio fototipo. Alla sera, quindi, quando si ritorna in camera, e dopo aver fatto la doccia, si possono avere spiacevoli sorprese, ovvero arrossamenti o scottature più o meno importanti. Nulla di grave, si può porre rimedio (in casi seri invece è fondamentale rivolgersi a un medico).

Un aiuto dalle foglie di olivo

Le foglie di olivo hanno proprietà benefiche per la nostra pelle grazie alle circa trecento molecole di cui sono composte. In particolare, a proteggere la pelle, anche dai danni causati dal sole, è l‘idrossitirosolo, un potente antiossidante e dermoprotettivo. Pensa che in natura l’estrazione di questa molecola può costare anche 1.500 € al grammo! Questo dovrebbe farti capire la sua importanza per il nostro organismo.

Quindi, se a fine giornata hai la pelle arrossata o scottata, puoi ricorrere a una crema fluida super idratante proprio a base di foglie di olivo, che ha proprietà lenitive e anti-arrossamento, grazie appunto alle sostanze benefiche contenute nella pianta. Va bene per il trattamento quotidiano delle pelli sensibili, secche e irritate, nonché per lenire appunto la pelle arrossata dal sole. I risultati sono visibili già dopo le prime applicazioni, sulla pelle ben detersa.

Ti potrebbe interessare anche Estate 2021: le foglie di olivo per l’abbronzatura

Segui questi semplici consigli

Per evitare di non dormire la notte perché hai la pelle scottata, ecco alcuni consigli per proteggerla al meglio.

  1. Usa una crema solare in base al tuo fototipo, applicandola su tutta la pelle e più volte.
  2. Esponiti ai raggi solari in modo graduale per dare alla pelle la possibilità di produrre una sufficiente quantità di melanina.
  3. Evita le ore centrali della giornata perché sono le più calde (dalle 11 alle 16) e aumentano il rischio di scottature ed eritemi.
  4. Fai un pieno di vitamine, mangiando tanta frutta e verdura, per favorire la giusta idratazione e produzione di melanina da parte della pelle.
  5. Applica il doposole per mantenere la pelle idratata, prolungare, rendere più uniforme l’abbronzatura, contrastare la formazione di radicali liberi e l’invecchiamento fotoindotto.

Le scottature da sole passano dopo qualche giorno, in base alla serietà. Ricordati di mantenere la zona coperta durante il giorno, soprattutto in caso di eritema solare.

Acquista la mia guida reportage Repubblica Dominicana. Reportage e riflessioni tra Santo Domingo, Samana, Santiago e Barahona pubblicata da goWare. 

(Foto by rawstyle-pictures – Fotolia.com)