come perdere i chili di troppo dell'estate

Come perdere i chili di troppo dell’estate (per umani e cani)

Che ridere! L’altro giorno in maneggio le istruttrici si lamentavano che non riuscivano ad allacciare il sottopancia né ai pony né ai cavalli!!! Un mese di relax e cibo e questi sono i risultati! “Da lunedì a dieta anche lei”. Sono le parole del papà umano di Yuki, un Akita Inu che incontro spesso in zona e che l’altra settimana ho incontrato al parco della Martesana, a Milano. Già, perché a non pensare alla dieta durante le vacanze, specie se trascorse al Sud, non sono stati solo gli umani ma anche i cani (per colpa dell’umano!) e non solo. Così da lunedì (oggi) tutti a dieta! Quindi ecco come perdere i chili di troppo dell’estate (per umani e cani).

Come perdere i chili di troppo dell’estate

Le vacanze sono finite. Qualcuno è riuscito a farsi una vacanza, molti sono rimasti a casa. In ogni caso, relax, pomeriggi interi a viziare il proprio cane e pranzi generosi hanno dominato la pausa estiva. Che ora è sempre di più un ricordo. Tranne i chili presi. E quindi urge una dieta di fine estate! Io mi sono concessa qualche gelato e un po’ di birra. Nulla più perché ho il terrore di tornare zucchero-dipendente e riprendere i 15 chili persi in questi mesi. In ogni caso, se non si hanno chili da perdere, bisogna detossinarsi… Pure il cane! Che sicuramente in questi giorni ha ricevuto qualche premietto in più (non mentire!)!

Una dieta quasi vegetariana

La frase che più sento in questi giorni è: “Ho preso 3 kg in vacanza!”. Quindi come ritornare in forma dopo le vacanze? Gli esperti suggeriscono di seguire uno stile di vita sano e riprendere una corretta alimentazione che preveda tanta verdura e frutta, quindi quasi vegetariana. “Alcuni alimenti non sono necessari per una corretta alimentazione, che è diversa dal mangiare – spiega Maurizio Mariscoli, consulente per i rapporti con il Ministero della Salute per la registrazione di integratori alimentari e prodotti cosmetici -. Però il gusto, il piacere della buona tavola, la convivialità ci costringono a mangiare di più di quanto ci serve. Poi spesso, per il gusto, gli alimenti non perfetti dal punto di vista nutrizionale sono i più buoni”. Tra un cucchiaio di Nutella e un pezzo di zucchina, cosa sceglieresti? Quindi assumi solo alimenti necessari!

Inoltre, i cibi attuali a differenza di un tempo non sono perfetti dal punto di vista nutrizionale a causa di diversi fattori tra cui coltivazioni intensive e allevamenti intensivi. “Ecco perché nasce la malnutrizione che sostituisce l’alimentazione sana, varia e bilanciata – spiega ancora l’esperto -. Questo comporta la comparsa di alcuni disturbi come il sovrappeso che si è rivelato terreno fertile per diete di tutti i tipi spesso nocive e farmaci dimagranti pericolosi”.

Si può paragonare il corpo al conto in banca: cresce se spendi meno di quello che guadagni, rimante stabile se entrate e spese sono uguali, diminuisce se le spese sono maggiori delle entrate. Ebbene, il corpo umano è la stessa cosa: se mangi più di quanto bruci, ingrassi; se mangi ciò che consumi come energia rimani come sei, se mangi meno di quanto consumi allora si può perdere peso.

Esercizio fisico quotidiano

La soluzione ideale per dimagrire, combattere i radicali liberi e la comparsa di malattie rimane quindi sempre quella di seguire una corretta alimentazione ed evitare di ricorrere a diete strong che fanno dimagrire velocemente o saltando i pasti. È fondamentale poi fare attività fisica con esercizi mirati per dimagrire. Ma vanno bene anche lunghe passeggiate quotidiane (almeno 20 minuti al giorno a spasso spedito).

Il movimento, infatti, è salute: si abbassa il colesterolo, si combatte il diabete e si sta in forma. Quindi, prendi il tuo cane e passeggia tantissimo: tu farai esercizio fisico, lui sarà felice e insieme rafforzerete la vostra relazione. E basta premietti extra al peloso o bocconcini vari… caduti casualmente dal tavolo!

Aiutat (ev) i con le foglie di ulivo

Per rimettervi in forma, puoi integrare nella vostra dieta l’estratto delle foglie di ulivo. È infatti  scientificamente e universalmente riconosciuto che le foglie di ulivo hanno proprietà antiossidanti e, tra gli altri benefici:
  • favoriscono il metabolismo di lipidi e carboidrati, agendo sul grasso addominale,
  • aiutano la circolazione del sangue,
  • regolano la pressione arteriosa,
  • controllano la glicemia e il colesterolo,
  • hanno una funzione depurativa e quindi energizzante.

E sono indicate sia per gli umani sia per gli animali, come cani e gatti (e le trovi nel mio negozio: Olife e Olidog).

Pensa al benessere del binomio (tu e il tuo peloso), pensate al vostro benessere. “Fatevi” di foglie di ulivo!

Leggi anche I benefici delle foglie di ulivo su cani e gatti

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

(Foto by Pixabay)