dobbiamo imparare dai gatti

15 cose che dobbiamo imparare dai gatti

Sono tornati James e Bob, i due amici inseparabili che hanno conquistato i lettori di tutto il mondo. James è un musicista di strada e già autore di bestseller internazionali. Vive a Londra con il gatto Bob, un randagio trovato nel 2007 e dal quale non si separa mai. Sono tornati con Brevi lezioni di felicità. Pillole di saggezza felina (Sperling & Kupfer, 15,90 €, pagg. 176).  Per dirci cosa dobbiamo imparare dai gatti.

15 cose che dobbiamo imparare dai gatti

Il libro è infatti una raccolta di pillole di saggezza felina e positività che James Bowen ha appreso vivendo la quotidianità con il suo amico a quattro zampe, Bob. Con Brevi lezioni di felicità James e Bob, ispirate alla loro esperienza insieme, ci insegnano quindi ad affrontare alti e bassi della vita e ci dicono cosa, insomma, dobbiamo imparare dai gatti (leggi anche 5 cose che ci insegnano i gatti per vivere meglio).

Chi sono James e Bob

James, un musicista di strada di Londra, ha fatto tante scelte sbagliate nel suo passato di dipendenza. Ma la decisione di adottare Bob, trovato indifeso e ferito fuori dalla porta di casa, è stata probabilmente la più saggia che abbia mai preso: l’amicizia con quel gatto randagio pel di carota, conosciuto oggi in tutto il mondo, ha cambiato per sempre le loro vite. La convivenza con lui ha aiutato James a dare una svolta alla sua esistenza, facendogli aprire gli occhi in molte occasioni. E così Bob si è rivelato più di una volta una fonte d’ispirazione. Con questo libro, l’autore nutre la speranza che Bob possa aiutare anche gli altri, così come ha aiutato lui.

dobbiamo imparare dai gatti

15 cose che dobbiamo imparare dai gatti

Dal valore dell’amicizia all’importanza di rimanere calmi, dal saper apprezzare le piccole gioie quotidiane alle regole per ottenere il massimo da noi stessi: con i suoi comportamenti Bob ci insegna come sopravvivere ai contraccolpi della vita e affrontarla con coraggio.

Ecco le principali cose che ho estrapolato dal libro che ci dicono cosa dobbiamo imparare dai gatti (leggi anche I gatti migliorano gli umani: è arrivato il miaoismo).

Sull’amicizia

  • L’amicizia non vuol dire esserci ogni minuto della giornata, ma esserci quando serve (Bob si accorge quando James non sta bene e sente il bisogno di dimostrargli la sua vicinanza).
  • Una vera amicizia dà la libertà di essere se stessi pur restando insieme e di lasciarsi andare, di tanto in tanto (Bob senza un motivo apparente inizia a saltare e a fare il matto per tutta la casa).
  • Gli unici amici che si possono perdere sono quelli che in realtà amici non sono (un paio di volte Bob era scappato ma tornato sempre).

Su passato, presente e futuro

  • Non bisogna perdere tempo a rimuginare all’infinito: se si presenta una occasione bisogna coglierla al volo (Bob non rifiuta mai uno spuntino o un invito a farsi grattare la pancia).
  • Non bisogna lasciare che il passato rovini il presente (quando ha un diverbio per esempio con un umano, Bob si scrolla di dosso l’accaduto, dimenticandoselo, concentrandosi a leccarsi e a fare le fusa con aria soddisfatta).
  • Per vivere una esistenza appagata è bene non arrabbiarsi o covare sentimenti di vendetta, è una perdita di tempo  (Bob dopo un conflitto con un gatto o un cane non si lascia toccare nel profondo e se ne va poi sempre tranquillo per la sua strada).

Sulla felicità

  • La nostra felicità non deve dipendere dagli altri, non è qualcosa che dobbiamo inseguire, in realtà dimora dentro di noi (quando Bob ha cambiato casa si è ambientato senza problemi).
  • Non sempre splende il sole ma quando c’è bisogna lasciarlo entrare. La vita è breve, bisogna spremere ogni goccia di gioia e piacere possibile (quando c’è il sole Bob ne approfitta e si fa scaldare).
  • Imparare a dire di no è un nostro diritto, qualcuno non sarà contento ma almeno tutti sapranno come la pensiamo (Bob da bravo gatto quando non vuole fare una cosa non la fa. Punto).
  • Tutti abbiamo bisogno di divertirci ogni tanto (come Bob quando dà la caccia a uno dei suoi giocattoli preferiti o salta come un forsennato nel tentativo di afferrare i raggi di sole che danzano sulle pareti).

Sulla salute

  • Negare il dolore, che siamo stati feriti o siamo a disagio è un istinto umano. Facciamo finta di niente fino a quando diventa insostenibile. Ignorare una malattia ci farà stare male il doppio. Bisogna invece regalarci le migliori probabilità di guarigione (quando non sta bene, Bob rimane acciambellato e non emette miagolio, per trasmettere il messaggio chiaro che non sta bene).

Sul materialismo

  • Abbiamo tutti qualcosa da dare  (Bob aveva reso felice una signora che aveva perso il figlio facendosi piacevolmente accarezzare).
  • Ogni tanto nella vita è giusto  fermarsi ovunque ci sia un letto caldo. Nella vita bisogna sapersi adattare, saper cogliere il meglio da ogni situazione e a volte questo significa riuscire a sentirsi a proprio agio ovunque siamo (come Bob che si è abituato anche sul set cinematografico).
  • Bisogna apprezzare quello che si ha e non fissarsi su quello che manca o che non si avrà mai (Bob mangia sempre quello che ha nella ciotola indipendentemente che siano crocchette o un trancio di tonno da gourmet).
  • Il denaro e il benessere sono transitori, vanno e vengono. Tutti attraversiamo periodi di vacche grasse e vacche magre, momenti in cui ci sentiamo almeno finanziamente ricchi o poveri. ma questo è solo un dettaglio. il denaro non può comprarci l’amore, la cosa più importante della vita (a Bob non importa vivere per strada, in un appartamento di un palazzo a cinque piani, in un albergo a cinque stelle: l’importante per lui è l’amore di James).

E non ti dimenticare che se hai bisogno di una pet sitter nella zona di Milano, contattami (pet@danielalarivei.com)!

I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta e per aggiornarti sugli ultimi post del mio blog, nel pieno rispetto di quanto descritto nella Privacy Policy. Scrivendo, confermo di aver preso visione dell’informativa.

Guarda anche il mio canale peloso YouTube con tante storie a prova di miao e bau (e non solo!).

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Rispondo pubblicamente (no messaggi privati) su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com

(Foto cover Alexas_Fotos da Pixabay)