professione digital pet sitter

Perché leggere Professione Digital Pet Sitter

Ora lo posso dire. Il 7 novembre uscirà il mio libro Professione Digital Pet Sitter per Dario Flaccovio Editore (in tutte le librerie e su Amazon). E io sono al settimo cielo. Perché è un altro obiettivo che ho raggiunto. E l’ho raggiunto con tanta sofferenza. Perché nessuno sa la mia storia. Che in parte ho raccontato, alleggerendola, nel mio libro. Magari un giorno la racconterò per bene. Per ora mi sono fermata sul mio lavoro con i pelosi. Ecco allora perché dovresti leggere il mio libro.

Perché leggere Professione Digital Pet Sitter

Ecco di seguito 6 motivazioni per cui devi leggere il libro! Ma ti dico una cosa, prima: Professione Digital Pet Sitter non è  il mio libro. È il libro di Kalos, Iris, Asterix, Lois, Tom, Arturo, Era, Birba, Tank, Perla, Pinki, Zeus, Cloe, Michu, Baozi, Lasagna, Tigro e di tutti gli altri. Grazie a tutti voi, pelosi miei, per aver capito subito, dal primo incontro, che le mie mani sapevano di tata buona. Grazie per il bene che mi avete dato. Grazie per avermi amato e continuare ad amarmi.

Ma passiamo alle 6 motivazioni per cui devi leggere Professione Digital Pet Sitter.

1. SAPRAI COME REINVENTARTI PARTENDO DA UNA PASSIONE

Professione Digital Pet Sitter è un manuale che vuole infondere  coraggio a chi come me è stato obbligato a reinventarsi a 40 anni suonati, partendo da una propria passione, nel mio caso dall’amore per gli animali. Nel libro parlo della mia esperienza, come da giornalista (professionista) licenziata in tronco sono diventata digital top pet sitter.

2. SCOPRIRAI I TRUCCHI PER DIVENTARE UNA PET SITTER

Se hai bisogno di reinventarti o vuoi semplicemente cambiare vita partecipando all’incontro  capirai come guadagnare accudendo animali. Scoprirai i trucchi per diventare una pet sitter di successo (alcuni li trovi nel post Come diventare una pet sitter di successo) e pet blogger. Ora infatti mi posiziono oramai “dall’altra parte” della comunicazione, dato che oggi è più facile che venga intervistata piuttosto che intervisti, anche se continuo a fare la giornalista per style.corriere.it e vanityfair.it scrivendo di animali. Non solo. Nel libro faccio luce su alcuni argomenti attuali o su cui manca o c’è una errata informazione: ti parlerò di privacy, liberatorie e diritti di autore in caso di animali, tutela economica, fiscale, legale (ovvero la responsabilità del pet sitter) e assicurativa di questo lavoro.

3. CAPIRAI COME FARE UNA COMUNICAZIONE A 4 ZAMPE

Anche il settore del pet non è immune dai cambiamenti del mondo, quindi da web e social. In Professione Digital Pet sitter ti dico anche come diventare una pet sitter digitale ovvero come unire la comunicazione e il web alle quattro (o due) zampe e anche come sfruttare il digitale, in particolare il tuo blog, ma anche Facebook e Instagram, per fare pet personal branding e iniziare a collaborare con i brand o con le web agency. Senza nulla togliere al passaparola, che rimane la miglior pubblicità.

4. TI DICO COME HO COMBATTUTO LA DEPRESSIONE

È stata una grande tristezza a ridarmi una vita e ad arrivare a oggi, anzi al 7 novembre, quando uscirà il mio libro Professione Digital Pet Sitter. Oggi incontro persone che mi dicono che invidiano il mio lavoro: sì, sono molto fortunata ad avere colleghi quadrupedi anziché bipedi. Ma per arrivare a ciò ho perso tutto, davvero tutto. Gli animali mi hanno salvato la vita. Non solo mi hanno permesso di crearmi una mia attività che posso svolgere in piena autonomia e che quindi mi fa guadagnare, ma anche di godere di momenti belli, terapeutici e antidepressivi e di conoscere belle persone alcune delle quali sono diventate con il tempo anche belle amicizie. E ricorda: un evento negativo (come un licenziamento) può essere una grande gioia e una grande occasione di rinascita.

5. SAPRAI PERCHÉ GLI ANIMALI FANNO BENE A FISICO E MENTE

I pelosi sono al mondo per questo: per farci vivere meglio, amandoci e insegnandoci ad amare. Purché però la scelta sia più che ponderata: un animale non è un peluche, quindi se decidi di prenderlo deve essere per tutta la vita. Altrimenti io mi arrabbio, e non poco! Da quando lavoro con gli animali sono diventata un’altra persona, anche nel fisico, perché sono sempre in movimento! (leggi il post Come rinforzare i muscoli delle braccia: ovvero Kalos, Iris e Perla).

Facendo la pet sitter non si diventa ricchi. Si diventa felici e liberi (Daniela Larivei)

6. TROVERAI TANTE BELLE STORIE

Non poteva mancare alla fine del libro uno spazio dedicato a loro, ai miei pet clienti, portatori di storie super pelose e divertenti ovviamente vissute personalmente, anche se a volte figli di “genitori” un po’ grotteschi. E non potevo non inserire la storia del mio Fragolino Viaggiatore, che è stato il mio grande compagno di vita e grande termometro sentimentale (è riuscito a eliminare dalla mia vita due bipedi maschili: ci aveva visto lungo!).

Dove e quando presenterò Professione Digital Pet Sitter

Oresenterò il mio libro Professione Digital Pet Sitter in due città (e ovviamente ti aspetto con il tuo peloso):

  • a Milano (Mondadori Megastore di via Marghera 28) mercoledì 20 novembre; modera Petra Loreggian, conduttrice radiofonica di Rds (ingresso libero);
  • a Torino (Feltrinelli Porta Nuova di via Nizza 2) martedì 26 novembre; modera Patrizio Romano, giornalista de La Stampa (ingresso libero).

E non ti dimenticare che se hai bisogno di una pet sitter nella zona di Milano, contattami (pet@danielalarivei.com)!

I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta e per aggiornarti sugli ultimi post del mio blog, nel pieno rispetto di quanto descritto nella Privacy Policy. Scrivendo, confermo di aver preso visione dell’informativa.

Guarda anche il mio canale peloso YouTube con tante storie a prova di miao e bau (e non solo!).

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Rispondo pubblicamente su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com