cucina creola

Cucina creola dominicana: la migliore dei Caraibi

La cucina creola dominicana è la migliore di tutti i Caraibi ed è approdata anche a ExpoMilano2015 (La cucina dominicana a ExpoMilano2015). La Repubblica Dominicana, infatti, è stata appena nominata capitale della cultura gastronomica dei Caraibi dall’Accademia ispano-americana della gastronomia e dall’Accademia Reale spagnola. Una nomina molto importante per lo sviluppo sia del turismo dominicano sia economico nell’isola ma anche per far scoprire ai turisti la deliziosa cucina creola. Grazie a questo importante riconoscimento verranno organizzati nell’isola e durante tutto il corso dell’anno numerosi eventi dedicati al mondo gourmet, come per esempio il Festival della gastronomica dominicana. 

Continua a leggere…

crociere in Repubblica Dominicana

Boom di crociere in Repubblica Dominicana

Boom di crociere in Repubblica Dominicana. Secondo dati della Caribbean Tourism Organization (Cto) nel 2015 l’incremento dei crocieristi in Repubblica Dominicana è stato di +58,4%, in particolare grazie all’arrivo a Cap Cana, nella parte sud est del Paese, della nave Oceania Insignia. Anche il terminal de La Romana,  sempre a sud del Paese, ha registrato grandi arrivi: nel mese di dicembre sono approdate  24 navi e 40 mila passeggeri. Puerto Plata (leggi 5 buoni motivi per fare una vacanza a Puerto Plata), a nord, è un altro porto che, come La Romana, è attivo tutto l’anno e infatti il terminal Amber Cove ha accolto un totale di 120 navi e 476.542 persone tra gennaio e novembre 2016, oltre ai 333.005 turisti arrivati in aereo e 500.000 turisti nazionali. A contribuire a questa crescita, anche la nave Adonia della PO Cruises, i due terminal della capitale Santo Domingo, ovvero San Souci e Don Diego, e la penisola di Samana (leggi 5 cose da vedere e fare a Samana e dintorni).

Continua a leggere…

due persone che ballano il merengue dominicano

Il merengue dominicano diventa Patrimonio dell’Unesco

Il merengue dominicano, il vivace ritmo musicale della Repubblica Dominicana, è stato appena dichiarato dall’Unesco Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità in quanto simbolo della storia e della cultura popolare del Paese. La musica dominicana rappresenta da sempre un elemento fondamentale nell’isola: non c’è casa, strada o spiaggia dove non regni sovrano il suo ritmo contagioso. Non sorprende, quindi, che la gente si lasci spesso prendere dalle note e dai canti o improvvisi qualche passo di merengue dominicano o anche di bachata. Non è questo già un buon motivo per partire per una indimenticabile vacanza?

Continua a leggere…

eventi in Repubblica Dominicana fino a marzo

Eventi in Repubblica Dominicana fino a marzo

Un periodo ricco di appuntamenti, quello invernale in Repubblica Dominicana. Tra eventi,  festeggiamenti del Carnevale, festival del sigaro, competizioni sportive, attrazioni naturalistiche e tanto altro, c’è infatti solo l’imbarazzo della scelta. Chi ha scelto di andare in vacanza sull’isola del sorriso in questo periodo è stato fortunato! Ecco i principali eventi in Repubblica Dominicana fino a marzo.

Continua a leggere…

cose da vedere e fare a samana è per esempio la gita alle cascate

5 cose da vedere e fare a Samana e dintorni

Grazie alle sue risorse naturali e ai suoi spazi ancora vergini, Samana è una delle località più importanti della Repubblica Dominicana, nota tra l’altro per l’osservazione delle balene (leggi Le balene di Samana: le puoi vedere da gennaio a marzo). Questa località, che io trovo molto carina, è, tra l’altro, un punto di partenza per diverse e indimenticabili escursioni soprattutto d’avventura, grazie al paesaggio naturale, vergine e anche a volte selvaggio, diverso da quello che invece si può trovare al sud dell’isola. Insomma, a Samana non si può non andare alla scoperta delle sue numerose attrazioni naturalistiche: ecco le 5 principali cose da vedere e fare a Samana e Las Terrenas e dintorni! Tra l’altro ora è possibile raggiungere Samana con volo diretto.

Continua a leggere…