consigli per una casa a misura di zampa

5 consigli per una casa a misura di zampa

Il cane e il gatto fanno ormai parte delle famiglie italiane e con una grande voce in capitolo. Tanto che i prodotti pet care sono sempre più simili a quelli per bambini e realizzati con standard di alta qualità. Di conseguenza, la spesa delle famiglie per gli animali è quasi 3 volte superiore a quella per i bambini (Rapporto Assalco – Zoomark 2019). I pelosi, insomma, sono sempre più al centro delle nostre vite, tanto da influenzare anche le scelte nella progettazione della propria abitazione. Ecco allora 5 consigli per una casa a misura di zampa.

5 consigli per una casa a misura di zampa

Affinché tutti, amici animali e umani, possano rilassarsi e divertirsi tra le pareti domestiche, ecco 5 semplici e pratici consigli per scegliere e progettare una casa a misura bau e miao.

Scegli un pavimento poco scivoloso

I cani tendono a passare molto tempo sdraiati per terra specie d’estate quando fa molto caldo e quando rientrano dalla passeggiata hanno le zampe sporche. Innanzitutto è bene pulire le zampe dei nostri amici prima di entrare in casa per esempio con salviettine apposite come quelle di Camon o Inodorina, come d’altronde dovremmo fare noi, togliendoci le scarpe. Poi semaforo rosso per tappeti, moquette e parquet, che può essere rovinato dalle unghie dei pelosi. Semaforo verde invece per resina o microcemento, facili da pulire e poco scivolosi.

Acquista mensole e percorsi sospesi

Ai gatti piace stare in alto, inutile girarci attorno. A differenza degli umani, hanno una visione a 200 gradi e adorano guardarci dall’alto (forse anche per supponenza?). Quando si scelgono gli arredi, quindi, è bene prevedere mensole e percorsi sospesi e anche mobilio scalabile in tutta tranquillità: il vostro micio apprezzerà e vi ringrazierà. Qui trovi esempi di mensole carine per gatti.

Proteggi balconi e terrazzi con reti apposite

I cuccioli e i gatti sono curiosi di natura. Ottima quindi una casa con tante finestre, balconi e terrazzi. Ma attenzione: tutto deve essere messo in sicurezza. Basta una rete solida facile da trovare in commercio e montare, come queste reti.

Applica i ganci che bloccano ante e porte

Esattamente come i nostri bambini, cani e gatti sono curiosi per natura e tenderanno sempre, specie quando c’è una novità, ad andare alla scoperta di spazi e oggetti. Parola d’ordine, quindi: sicurezza. Quindi se vuoi evitare che il peloso apra ante o si infili da qualche parte,  ovvia  a questo rischio per esempio usando i ganci blocca porta.

Evita piante velenose e in ogni caso mettile in alto

Le piante decorano l’ambiente e fanno anche bene. Ma alcune piante possono essere molto nocive per la pelliccia con i gommini rosa, ovvero i miao. Per sapere quali sono le piante pet friendly e quelle nocive devi leggere Le piante cat friendly e quelle nocive per il gatto. In ogni caso è bene posizionare i vasi in alto, preferire piante da appendere e mettere scorze di limone o arancia per tenere lontano il micio, che odia appunto gli agrumi.

Ti ricordo che se hai bisogno di una pet sitter nella zona di Milano, contattami (pet@danielalarivei.com)!

I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta e per aggiornarti sugli ultimi post del mio blog, nel pieno rispetto di quanto descritto nella Privacy Policy. Scrivendo, confermo di aver preso visione dell’informativa.

Ti ricordo anche che a novembre esce il mio libro Professione digital pet sitter pubblicato da Dario Flaccovio Editore che presenterò a Milano e Torino.

Guarda anche il mio canale peloso YouTube con tante storie a prova di miao e bau (e non solo!).

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Rispondo pubblicamente su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com