cane che si lecca i baffi per alimentazione casalinga

Alimentazione casalinga per cani: 10 motivi per cui sceglierla

Ne parlavo proprio lunedì sera con un nuovo cliente che ha un Bulldog francese (Brando): si può adottare una dieta casalinga per il proprio cane ma con l’aiuto di un veterinario perché deve essere bilanciata. Sono infatti oramai tanti i pet owner che desiderano optare per una alimentazione casalinga per il proprio amico a quattro zampe (leggi anche Come fare una dieta casalinga per il cane), vuoi perché vogliono dargli una dieta sana e genuina vuoi perché magari il peloso ha qualche disturbo. È possibile chiedere consiglio e dritte al proprio veterinario oppure a una app (Petterfood) che non solo può metterti in contatto con un veterinario per gestire al meglio le tue necessità, ma che prepara la pappa al tuo peloso e te la consegna direttamente a casa!

Alimentazione casalinga per cani: 10 motivi per cui sceglierla

Ecco i 10 motivi per cui scegliere una alimentazione casalinga per il proprio cane. Il costo per la dieta del tuo cane varia in base al fabbisogno calorico e al profilo del cane. In ogni caso, parte da 2 € al giorno.

1. Sana e naturale al 100%

Le ricette di Petter sono realizzate per creare un alimento sano, completo e bilanciato che favorisce il buono stato di salute e la longevità del cane. E si compongono esclusivamente di carni di manzo, pollo o maiale di provenienza locale, ortaggi esclusivamente freschi, riso a basso contenuto di amido, polivitaminico, carbonato di calcio, olio di fegato di merluzzo e olio extra vergine di oliva.

2. Fresca fino a casa

Inoltre, non è un alimento surgelato, congelato, umido o secco. Viene consegnato pochi giorni dopo il confezionamento ancora fresco mantenendo così la catena del freddo sotto i 4° fino alla consegna dal cliente. Si conserva in frigorifero oppure in congelatore essendo consegnato ancora fresco.

3. Porzioni su misura

Se ti stai chiedendo quali sono le quantità in caso di alimentazione per cani, le porzioni sono su misura per ogni cane e ogni confezione viene etichettata a mano con il nome del proprio cane.

4. Dieta 100% e 60%

Si può acquistare una dieta che copre il 100% del fabbisogno calorico, in questo caso si ricevono 2 confezioni al giorno, una che contiene il cibo necessario per coprire il 60% del fabbisogno giornaliero e una per la cena che copre il restante 40%. Per la dieta al 60% si riceve solo una confezione al giorno che contiene appunto il cibo necessario a coprire il 60% del fabbisogno calorico.

5. A domicilio

Si riceve a domicilio e la spedizione avviene normalmente ogni 2 settimane, a richiesta si può effettuare settimanalmente.

6. Ingredienti tracciabili

Inserendo il numero di lotto (indicato in una qualsiasi confezione) nell’area utente del sito di petterfood.com viene mostrata l’azienda agricola da cui sono stati comprati carne, ortaggi e cereali di quella stessa confezione. È l’unico cibo nel pet food a fornire questo tipo di tracciabilità, punto fondamentale per la garanzia della qualità della materia prima.

7. Primo mese al 50%

Il primo mese è di default scontato al 50%, per permettere al proprietario del peloso di rendersi conto dei benefici del cibo.

8. Ricetta nutrizionista per ogni fascia di età

Ogni ricetta è stata formulata da un veterinario e il sito calcola automaticamente la ricetta per le diverse fasce di età di cuccioli, adulti e anziani.

9. Produzione artigianale

Ogni procedimento viene eseguito a mano da persone che si prendono cura dei pasti, senza glutine, uno a uno, dal reperimento degli ingredienti, alla preparazione fino al confezionamento.  Il tutto poi viene cucinato sottovuoto a temperatura controllata per mantenere tutte le proprietà nutritive e organolettiche.

10. Facile da acquistare

Si può solo acquistare online e basta un singolo ordine per ricevere a casa periodicamente la propria confezione con le monoporzioni. La consegna e l’abbonamento si possono cancellare o mettere in pausa in qualsiasi momento.

Allora che aspetti! Vai sul sito, scegli la ricetta più in linea con le esigenze del tuo cane. E fammi sapere nei commenti se la pappa gli è piaciuta!

Guarda anche il mio canale peloso YouTube con tante storie a prova di miao e bau (e non solo!).

Se questo post ti è piaciuto, condividilo!

(In collaborazione con Petterfood)