Crocchette pressate a freddo o estruse per il cane

Crocchette pressate a freddo o estruse per il cane?

Meglio le crocchette pressate a freddo o estruse per il cane? Anche su questo ci sono diverse scuole di pensiero. Non c’è una crocchetta migliore dell’altra, ma la crocchetta giusta per il nostro fedele amico a quattro zampe. Perché sarà lui a decidere!

Cibo secco: pro e contro

Crocchette pressate a freddo o estruse per il cane? Innanzitutto, vediamo le caratteristiche del cibo secco per cani. Il secco per cani ha pro e contro.

  • Pro: se contiene ingredienti di qualità è in grado di soddisfare le esigenze nutrizionali del nostro fedele amico a quattro zampe. È  più facile da conservare perché è possibile mantenerlo anche nei mesi più caldi. Il cibo secco inoltre favorisce gengive sane e forti e denti senza tartaro. Le crocchette hanno anche un costo più contenuto rispetto al cibo umido perché sono concentrate e quindi ne basta una quantità minore.
  • Contro: perdita parziale dell’appetibilità e per questo è importante far scegliere al cane il suo gusto preferito. Inoltre il cibo secco contiene poca acqua e ciò potrebbe portare il cane a non bere adeguatamente. È bene quindi lasciare sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca e pulita.

Crocchette pressate a freddo o estruse per il cane

Una volta che abbiamo scelto di dare cibo secco al nostro cane, bisogna decidere quale tipo di crocchetta dargli. Le crocchette possono infatti essere di tre tipi:

  1. estruse
  2. pressate a freddo
  3. liofilizzate

Crocchette estruse

Cosa sono le crocchette estruse? Nel processo di estrusione gli ingredienti vengono essiccati, macinati e miscelati nel modo più delicato possibile. Entrano poi nel cosiddetto estrusore dove vengono pressati e riscaldati a vapore a circa 120° C per pochissimi minuti (ma non tutte le aziende hanno questa accortezza). Questo permette di mantenere la maggior parte delle proprietà nutrizionali dei singoli alimenti, creando una crocchetta particolarmente appetitosa per forma e consistenza. Grassi e vitamine vengono spruzzati all’esterno per garantire la presenza e la giusta quantità che possa coprire il fabbisogno giornaliero. Quasi tutte le crocchette sono estruse.

Crocchette pressate a freddo

Tutti gli ingredienti sono accuratamente mescolati e poi inseriti in una pressa per formare i pellets che con uno speciale procedimento a freddo vengono prodotti delicatamente senza utilizzare vapore o calore eccessivo, risultando così facilmente digeribili. In questo modo gli ingredienti non vengono alterati da processi di cottura e mantengono integre tutte le loro proprietà nutrizionali. Vengono preventivamente cotti solo gli amidi affinché possano essere digeriti dai carnivori.

Crocchette liofilizzate

Il metodo comprende due trasformazioni: la surgelazione e la sublimazione. Il principio del metodo prevede l’applicazione del calore all’alimento surgelato mantenuto sottovuoto. L’acqua contenuta nel prodotto e segregata sotto forma di ghiaccio viene estratta direttamente come vapore per sublimazione. La temperatura e la pressione sono controllate per evitare alterazioni al prodotto. Se reidratate, diventano uguali alla carne cruda iniziale.

Quindi, crocchette pressate a freddo o estruse per il cane? Lasciate decidere il vostro cane!

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Se vuoi avere una consulenza alimentare per il tuo cane gratuita, compila questo modulo 👇

    I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta e per aggiornarti sugli ultimi post del mio blog, nel pieno rispetto di quanto descritto nella Privacy Policy. Inviando il presente modulo, confermo di aver preso visione dell’informativa.

    Iscriviti alla mia newsletter (no spam) per essere sempre aggiornato sul mondo del Pet Food e non solo!