come ottenere il permesso di soggiorno in repubblica dominicana

Come ottenere il permesso di soggiorno in Repubblica Dominicana

Dal 1° giugno 2012, la procedura per ottenere il permesso di soggiorno nella Repubblica Dominicana è regolata dalla Legge sull’immigrazione n. 285-04 e dal Regolamento sull’immigrazione n. 631-11. Considerato che la comunità di italiani in Repubblica Dominicana è significativa, chi vive sull’isola deve mettersi in regola. Infatti, è  illegale per i non residenti lavorare nella Repubblica Dominicana: i datori di lavoro saranno soggetti a multe, i lavoratori non residenti saranno soggetti ad espulsione. Avevo già scritto tempo fa un post su come ottenere la residenza dominicana. Ecco qui di seguito l’ultimo aggiornamento su come ottenere il permesso di soggiorno in Repubblica Dominicana, temporaneo e permanente.

Quando non è possibile ottenere la residenza dominicana

Prima di spiegare nel dettaglio i requisiti da avere e la procedura per richiedere il permesso di soggiorno in Repubblica Dominicana è bene precisare che per legge non è possibile avere la residenza in Repubblica Dominicana in caso di:

  • malattie contagiose che minaccino la salute pubblica, salvo il caso in cui possano contare sull’appoggio di familiari che vivono nella Repubblica Dominicana;
  • malattie mentali o disabilità fisiche, che alterino la condotta;
  • precedenti penali o condanne penali per crimini organizzati o per motivi di droga, tratta di persone, prostituzione, terrorismo e altre gravi violazioni;
  • precedente espulsione senza permesso di reingresso o divieto di entrare nel Paese.

Come ottenere il permesso di soggiorno in Repubblica Dominicana: i requisiti

A questo punto, se non rientri nei casi precedenti, puoi continuare a leggere per sapere come ottenere il permesso di soggiorno in Repubblica Dominicana. È possibile chiedere la residenza nella Repubblica Dominicana in modo immediato e permanente oppure temporaneo.

Possono richiedere e ottenere immediatamente il permesso di soggiorno permanente chi ha i seguenti requisiti:

  1. investe un capitale minimo di US$ 200.000 in aziende locali (inclusi zone franche e contratti del Governo) o in strumenti finanziari locali;
  2. pensione minima di US$ 1.500 (più US$ 250 per persona dipendente); leggi anche Vai in pensione in Repubblica Dominicana!
  3. un reddito mensile di almeno US$ 2.000 per 5 anni o più (redditieri);
  4. legami con dominicani o stranieri con residenza permanente nella Repubblica Dominicana (coniuge e figli).

Come ottenere il permesso di soggiorno in Repubblica Dominicana: i 4 passi

Vediamo ora i passi da seguire per la richiesta di soggiorno dominicano, ovvero: A) richiedere il visto di residenza; B) entrare nel Paese entro 60 giorni dal rilascio del visto di residenza; C) organizzare l’appuntamento con il legale ed effettuare gli esami medici; D) chiedere il permesso permanente.

Il processo di richiesta è essenzialmente lo stesso per il permesso di soggiorno sia temporaneo sia permanente, salvo per alcuni documenti supplementari necessari nelle richieste di residenza permanente.

A) RICHIEDERE IL VISTO DI RESIDENZA

Il primo passo è quello di richiedere un visto di residenza presso il Consolato dominicano più vicino al domicilio del richiedente (per esempio il Consolato dominicano di Milano). Infatti, ora non è più permesso iniziare il processo di richiesta residenza dalla Repubblica Dominicana. I documenti necessari per presentare la richiesta di visto per residenza sono i seguenti:

  • foto tessera del richiedente;
  • passaporto originale con minimo 18 mesi di validità;
  • documenti che giustificano l’emissione del visto (per esempio, il contrato di lavoro con una società dominicana, estratto conto bancario che giustifica la rendita ecc.);
  • certificato medico emesso dall’autorità sanitaria del Paese di residenza del richiedente;
  • certificato penale emesso dall’autorità del Paese di residenza del richiedente;
  • fotocopia della carta d’identità nazionale del richiedente e, se il richiedente vive in un terzo Paese, fotocopia della sua residenza nel terzo Paese;
  • atto di nascita;
  • atto di matrimonio, se necessario;
  • lettera di garanzia firmata da un dominicano o da un residente permanente della Repubblica Dominicana (di questo documento se ne può occupare lo studio legale stesso);
  • documenti che dimostrano la solvibilità economica del richiedente.

I documenti stranieri devono essere postillati o legalizzati dal Consolato Dominicano secondo la giurisdizione. I documenti che non sono in spagnolo devono essere tradotti dal Consolato o da un interprete giudiziale dominicano.

Inoltre, la legge n. 285-04 esige che i richiedenti di residenza abbiano un’assicurazione locale per coprire le spese mediche e di rimpatrio (servizio di cui si può occupare lo stesso studio legale).

Le richieste di residenza possono includere persone economicamente dipendenti come per esempio coniuge e figli, a condizione che sia allegata la relativa documentazione giustificativa (atti di nascita, atto di matrimonio, passaporti, foto ecc.). I certificati penali sono richiesti soltanto per i dipendenti maggiorenni.

B) ENTRARE NEL PAESE ENTRO 60 GIORNI DAL VISTO

Il visto di residenza è valido per una sola entrata nella Repubblica Dominicana e ha una durata di 60 giorni, entro i quali il richiedente deve entrare nel Paese. Il costo della richiesta del visto di residenza si aggira intorno a US$ 90,00 o 90 € nella zona Euro. Una volta emesso il visto di residenza, il Consolato restituirà al richiedente il fascicolo contenente i documenti originali della richiesta. Il richiedente deve portare con sé questo dossier completo in Repubblica Dominicana per iniziare il processo di richiesta residenza.

C) ORGANIZZARE UN APPUNTAMENTO CON IL LEGALE E FARE GLI ESAMI MEDICI

La data di arrivo nella Repubblica Dominicana deve essere coordinata attentamente con l’avvocato in modo che, prima di questa data, il medesimo possa ottenere la certificazione speciale richiesta dal Ministero degli affari esteri per effettuare gli esami medici.

All’arrivo, l’avvocato o il suo assistente accompagnerà il richiedente ad  effettuare gli esami medici, firmare i formulari necessari e registrare le impronte digitali nell’Ufficio Immigrazione. Questa formalità va effettuata entro 30 giorni dall’entrata in Repubblica Dominicana.

I risultati degli esami medici saranno emessi dopo circa 10 giorni. Se i valori delle analisi sono normali, l’avvocato procederà a introdurre formalmente la richiesta presso l’Ufficio Immigrazione. Questo processo di richiesta durerà intorno ad altri 10 giorni. Per conoscere il risultato finale di questa richiesta saranno necessari circa quattro 4 mesi a partire dalla data di deposito.

Dopo l’approvazione della richiesta come residente, il richiedente riceverà un permesso di soggiorno temporaneo o permanente e una “cédula de identidad” (la carta d’identità nazionale). Che il soggiorno sia temporaneo o permanente, i residenti devono avere in ogni momento i passaporti alla mano.

D) CHIEDERE IL PERMESSO PERMANENTE

Dopo l’approvazione della domanda, il richiedente ha 6 mesi per presentarsi all’Ufficio Immigrazione per ottenere il permesso di soggiorno; altrimenti, la richiesta sarà cancellata.

Il soggiorno temporaneo è accordato per un anno. Le richieste di rinnovo devono essere fatte di persona entro i 30 giorni prima della data di scadenza.

I residenti temporanei possono richiedere la residenza permanente dopo 5 anni, entro 45 giorni prima della data di scadenza del permesso di soggiorno temporaneo.

I residenti permanenti devono rinnovare il permesso di soggiorno dopo un anno; i permessi successivi saranno rinnovabili ogni 4 anni, salvo per i pensionati e redditieri che dovranno rinnovarlo ogni 2 anni. Dopo 10 anni, i residenti permanenti riceveranno un permesso di soggiorno definitivo che non dovrà più essere rinnovato. Però, si dovrà pagare ogni anno l’imposta di residenza.

I residenti permanenti possono chiedere la cittadinanza dominicana dopo 2 anni o 6 mesi in caso di investitori e coniugi di cittadini dominicani.

Se pensi di aver diritto a ottenere la residenza temporanea o permanente in Repubblica Dominicana, compila il modulo qui sotto. La tua richiesta verrà inoltrata a uno dei più noti studi legali della Repubblica Dominicana che si occuperà dell’eventuale pratica. N.B. Sono necessari tutti i dati (nome, cognome, email): diversamente non viene fornita alcuna risposta.

I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta e per aggiornarti sugli ultimi post del mio blog, nel pieno rispetto di quanto descritto nella Privacy Policy. Inviando il presente modulo, confermo di aver preso visione dell’informativa.

Se questo post ti è piaciuto e ti è stato utile, condividilo!

Guarda anche il mio canale YouTube dove ci sono video sulla Repubblica Dominicana.

Questo blog è frutto del mio lavoro e della mia esperienza in Repubblica Dominicana. 

Quindi, se vuoi supportarmi o offrimi una colazione… lo puoi fare qui paypal.me/danielalarivei

Oppure acquista la mia guida reportage Repubblica Dominicana. Reportage e riflessioni tra Santo Domingo, Samana, Santiago e Barahona pubblicata da goWare

 

Rispondo pubblicamente su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com