unghie a santo domingo

Perché prendersi cura delle unghie a Santo Domingo

Se vai o ti trovi a Santo Domingo, fatti le unghie! In tutti i sensi mi verrebbe da dire, ma in questo post mi riferisco alle unghie delle mani e dei piedi. Ma perché prendersi cura delle unghie a Santo Domingo? Perché il costo è super economico (300 pesos, circa 1,50 euro, a Bayahibe Pueblo, per una ricostruzione in acrilico, ancora meno se fai solo manicure con smalto semplice). E perché le dominicane sono proprio brave a fare manicure, pedicure e massaggi.

Perché farsi le unghie a Santo Domingo

Il popolo dominicano è molto vanitoso e così le donne hanno sempre unghie e capelli a posto. Lo scrive anche Valentina Gerini, accompagnatrice turistica che ha vissuto a Santo Domingo, nel suo libro Volevo un marito nero di 0111 Edizioni: “Le donne erano spesso superficiali e prive di interessi se non quelli verso le unghie ricostruite e la cura dei capelli. Certo, non tutte le donne dominicane sono così”. Quindi se sei a Santo Domingo in vacanza approfitta della manicure e pedicure, non te ne pentirai!

Prendersi cura delle proprie mani fa bene per:

  1. migliorarne l’aspetto;
  2. pulire, rafforzare le unghie fragili e renderle attraenti;
  3. migliorare la circolazione del sangue.

Avere piedi sani invece è utile per:

  1. affrontare bene tutta la giornata;
  2. migliorare l’aspetto estetico del piede;
  3. eliminare calli, vesciche, verruche e funghi.

Dimmi che colore scegli e ti dirò chi sei

Curare mani e piedi è anche un modo per imparare a prendersi cura di se stessi, migliorando il proprio stile e la propria personalità. Anche la scelta dei colori degli smalti, per esempio, ha un proprio significato. Infatti, ogni colore rappresenta un bisogno fisiologico e non è un caso che Calimero fosse piccolo e nero e che i gialli si chiamino così. Ecco in linea generale i significati dei principali colori:

  • rosso: indica passione, sentimenti, violenza, sangue, caldo e nasconde un bisogno di forti stimolazioni emotive;
  • blu: riflette un bisogno di tranquillità, calma e contemplazione;
  • verde: è sinonimo di quotidianità e continuità;
  • giallo: rappresenta intelligenza, curiosità, vivacità intellettuale;
  • viola: simbolo dell’atteggiamento adolescenziale, della paura di crescere, della fantasia;
  • nero: esprime il bisogno di cambiamento;
  • marrone: indica l’attaccamento alla terra, alle cose materiali e concrete che rassicurano, come la famiglia.

A casa con i giusti e innovativi accessori!

In genere la manicure e la pedicure si fanno una volta al mese, più o meno secondo le proprie necessità. Ma se stai a Santo Domingo per tanto tempo, considerato il costo super economico di questi trattamenti a fronte di un servizio eccezionale che a volte supera lo standard italiano, te le puoi fare con più frequenza. Se sei in Italia invece a volte non è facile fare i trattamenti nemmeno una volta al mese. Che fare allora? Puoi per esempio dedicarti alla cura delle unghie delle mani e dei piedi ricorrendo al fai da te. Ecco come:

  • prima modella le unghie: è bene limare le unghie prima che diventino troppo lunghe;
  • poi applica lo smalto. Un piccolo trucco per le persone destre: per evitare sbavature quando applichi lo smalto sulla mano destra, tieni ferma la mano con il pennellino e muovi in avanti e indietro la mano destra. Lo stesso vale per le mancine… a al contrario ovviamente!

Se invece sei impedita come me a usare limetta e a applicare lo smalto, niente paura, per fortuna ci sono le unghie finte con relative decorazioni!

Ti potrebbe interessare anche Come ottenere una abbronzatura perfetta

Se questo post ti è piaciuto e ti è stato utile, condividilo!

Acquista la mia guida reportage Repubblica Dominicana. Reportage e riflessioni tra Santo Domingo, Samana, Santiago e Barahona pubblicata da goWare. 

(Foto: © jonnysek – Fotolia.com)