Viaggio avventura in Tunisia nella terra dei nomadi

Viaggio avventura in Tunisia nella terra dei nomadi

Ecco un meraviglioso viaggio avventura in Tunisia nella terra dei nomadi. Grazie alla varietà del Sahara tunisino e a una buona rete stradale in Tunisia è possibile fare numerosi tour ed escursioni. Nel sud ovest, ci si imbatterà in grandi medine e in palmeti giganti, montagne tagliate da profondi canyon, oasi sospese. Nel sud est, si troveranno paesaggi rocciosi e ripidi, architetture insolite e villaggi berberi. Nel mezzo, ti aspetterà la vasta distesa scintillante del Chott El Jerid. E nell’estremo sud, infine, a farla da padrone sono paesaggi magici custoditi da cordoni di dune vertiginose.

Continua a leggere…

5 ragioni per fare escursionismo in Tunisia

5 ragioni per fare escursionismo in Tunisia

Ci sono 5 ragioni per fare escursionismo in Tunisia. Tutte le regioni della Tunisia, compresa l’isola di Djerba, infatti, si possono vivere a piedi, in bicicletta o su un cavallo arabo. Per scoprire che la Tunisia nasconde paesaggi mediterranei di grande bellezza: pinete e macchia mediterranea, frutteti e campi di grano, insenature di sabbia bianca e scogliere. Non solo. Si possono fare scalate indimenticabili verso cime a più di mille metri di altitudine (una curiosità: a certe altezze in Tunisia nevica anche!). E si puo’ vivere il deserto attraverso i canyon e le pianure pietrose o nell’immensità della sabbia.

Continua a leggere…

mountain biking a Constanza

Mountain biking a Constanza

Si è conclusa il 16 giugno scorso l’edizione 2019 del campionato di mountain bike a Constanza, in Repubblica Dominicana. La cittadina caraibica si prepara così a ospitare prossimi eventi dedicati alle due ruote.  Ecco perché fare mountain biking a Constanza.

Continua a leggere…

assicurazione temporanea

Djerba on the road: mare, deserto, divertimento e una assicurazione temporanea

In questo periodo con i miei pelosi sto lavorando molto, ho già rifiutato molte richieste per il mese di agosto, ma d’altronde non posso gestirli tutti. È normale in questo periodo, la gente va via nei fine settimana o già per le vacanze. Io ho deciso che farò una settimana di vacanza a settembre, a Djerba ma organizzando un viaggio da sola e sola e on the road: nessun pacchetto, nessun villaggio, ma amici, deserto, divertimento, buona cucina e una buona assicurazione temporanea che mi tuteli nella mia avventura!

Continua a leggere…

cuevas in repubblica dominicana

Cuevas in Repubblica Dominicana: le grotte de Borbon

La Repubblica Dominicana oltre a spiagge, palme e sole, ha un lato autentico, vero, alternativo. Ne ho parlato durante la seconda puntata di Safar (14 gennaio), il programma di Costantino della Gherardesca che va in onda su Raidue il sabato e la domenica (trovi il link in home page). Lo sapevi, per esempio, che l’isola vanta una presenza considerevole di cuevas cioè grotte? Le cuevas in Repubblica Dominicana sono  davvero tante e una più bella dell’altra. Alcune poi hanno anche laghi interni. Per esempio, io ho visitato le grotte de Borbon o de El Pomier (grotte del borbone o del pomice) a San Cristobal, a circa 25 chilometri a ovest della capitale Santo Domingo. Le grotte de Borbon sono una riserva antropologica di circa 20 milioni di anni. Qui, tra l’altro, a ottobre, si svolge il festival della cultura indigena. In queste grotte, infatti, si possono ammirare centinaia di graffiti rupestri degli indios che popolavano l’isola.
Continua a leggere…
jarabacoa città dell'eterna primavera

Jarabacoa: città dell’eterna primavera e dell’avventura

Lo sapevi che in Repubblica Dominicana c’è una città dell’eterna primavera che si presta molto bene al turismo ecosostenibile, alla montagna, all’escursionismo e agli sport d’avventura? Per caso pensavi che Repubblica Dominicana fosse solo sono sinonimo di mare? E invece, no! E momondo ha chiesto ai suoi ambassadors, quindi a me,  di raccontare le proprie esperienze sportive in viaggio. Io pratico trekking grazie anche alla mia attività di dog sitter. E fare trekking nell’entroterra dominicano è stato, ed è, una esperienza ultra rigenerante, grazie al clima, ai paesaggi da cartone animato, alla natura, ai lodge e a tanto altro! Continua a leggere per sognare un viaggio all’insegna dello sport.

Continua a leggere…

persone che corrono alla 100km del Caribe

Sei un runner? Partecipa alla 100km del Caribe!

Che meraviglia! Che la Repubblica Dominicana non si associ solo a sesso, droga & rock’n roll. Oramai sai come la penso! La Repubblica Dominicana è anche altro, tanto altro. Avresti mai pensato, per esempio, che la Repubblica Dominicana è una meta ideale per fare sport? E che ospita anche la 100Km del Caribe (www.100Kmdelcaribe.com)? Se sei un runner, non perdere questo evento che ti permetterà di correre e allo stesso tempo conoscere le bellezze dell’isola.

Continua a leggere…

3 escursioni di terra da fare a Bayahibe: spiaggia las aguilas

3 escursioni di terra da fare a Bayahibe

Oltre a fantastiche escursioni di mare, ci sono anche indimenticabili escursioni di terra che meritano di essere fatte a Bayahibe! La Repubblica Dominicana, infatti, è nota per le sue spiagge paradisiache di sabbia bianchissima fine e per le meravigliose acque cristalline, ma gode anche di un patrimonio culturale e naturalistico eccezionale. Scoprilo con queste 3 escursioni di terra da fare a Bayahibe.

Continua a leggere…

Repubblica Dominicana: meta ideale per fare sport, per esempio a boca de yuma

Repubblica Dominicana: meta ideale per fare sport

La Repubblica Dominicana è una meta ideale per fare sport: immersioni sottomarine, surf, vela, snorkelling, pesca sportiva, tennis, polo, mountain bike, in montagna e sulla costa, canyoning, rafting, scalata, running, equitazione, quad, golf… Quindi Santo Domingo si rivela una meta ideale anche per gli sportivi! Ecco nel dettaglio cosa praticare e dove.
Continua a leggere…
lago enriquillo

Il lago Enriquillo e i coccodrilli americani

Se hai voglia di fare una bella, anche se impegnativa, escursione in Repubblica Dominicana, ti consiglio di visitare il lago Enriquillo con i suoi coccodrilli americani. Si trova in una zona lontana dai circuiti turistici, ovvero al sud della Repubblica Dominicana (leggi anche Pedernales e la sua natura selvaggia), quasi ai confini di Haiti. Però vale davvero la pena visitare il lago e con esso tutta la zona circostante. Perché non mi stuferò mai di dirlo, Santo Domingo non ha solo lo sballo ma anche, e soprattutto, una natura che non aspetta altro di essere esplorata: laghi, lagune, cascate spettacolari, grotte… A proposito, organizzo con Criand Tour Operator un Viaggio alla scoperta del sud dominicano: vieni?
Continua a leggere…