stare con le infradito

Stare con le infradito tutto l’anno non ha prezzo

È uno dei lati positivi di vivere in Repubblica Dominicana: stare con le infradito tutto l’anno (leggi anche 3 cose da accettare in Repubblica Dominicana). E questa comodità mi manca molto, non fosse altro perché soffro terribilmente di alluce valgo, a entrambi i piedi. Ma non ho ancora il coraggio di farmi operare. Stare con le infradito ai piedi tutto l’anno e nell’acqua del mare, passeggiare sulla spiaggia, farsi accarezzare il viso dal vento caldo: un pieno di benessere. E puoi dire veramente addio a cattiva circolazione, ritenzione idrica, gonfiore e dolore alle gambe (nel caso puoi usare Drenax Forte Gambe di Paladin Pharma che trovi nello Shop di Amicafarmacia.com).
Continua a leggere…
lavorare nei villaggi turistici

Lavorare nei villaggi turistici di Santo Domingo? Ecco chi cerca

Me lo chiede Tamara. Mi scrive che vorrebbe andare a lavorare in un villaggio turistico a Santo Domingo. Molti mi scrivono per chiedermi che lavoro si può fare a Santo Domingo (puoi leggere Che lavoro si può fare a Santo Domingo), come si fa ad andare a lavorare nei villaggi turistici di Santo Domingo, se conviene investire (leggi 4 motivi per cui investire nel mattone dominicano e nel caso qual è il budget richiesto. Lavorare nei villaggi turistici per iniziare a conoscere la Repubblica Dominicana per me è una buonissima idea.
Continua a leggere…
italiano morto a santo domingo

Italiano trovato morto a Santo Domingo. Isola pericolosa?

Un altro italiano trovato morto a Santo Domingo, precisamente a Pedernales, nella costa sud ovest dell’isola. Non è il primo caso. Di italiani morti a Santo Domingo ce ne sono stati parecchi, specie negli ultimi anni. In questo caso si tratta di un collega, Paolo Moschini, giornalista di Mantova. Sarebbe morto a seguito di un’aggressione o per overdose di alcol. La notizia è comparsa su molti giornali e sul web. E alla notizia di un italiano trovato morto a Santo Domingo, in rete si legge di tutto e soprattutto si cerca una risposta alla domanda se sia un’isola pericolosa. Ti dico cosa ne penso io, in base alla mia esperienza. Ne ho parlato comunque anche in Ma Santo Domingo è pericoloso?
Continua a leggere…
come spedire pacchi in repubblica dominicana

Come spedire pacchi in Repubblica Dominicana

Trasferirsi, anche solo per un anno sabbatico, dall’altra parte del mondo ha un costo. Per fortuna, non essendo stata la mia una scelta definitiva, non avevo mobili, elettrodomestici, tv da portare con me, anche perché avevo affittato una casa arredata. Però avevo vestiti, libri (che a Santo Domingo scarseggiano, certo è che non c’è la Feltrinelli), creme varie, pentole, asciugamani ecc. da portare assolutamente e tutto in una valigia ovviamente non ci stava. È iniziato il calvario: come potevo fare per portarmi tutta questa roba (leggi anche Come fare un trasloco internazionale)? Illuminazione: faccio dei pacchi. Bene: ma poi come spedire pacchi in Repubblica Dominicana? Te lo dico.
Continua a leggere…
dove trovare prodotti tipici italiani

Dove trovare prodotti tipici italiani

La cucina della Repubblica Dominicana è a base di riso e carne. Buonissima, ma non sono dominicana quindi non riesco a mangiare riso tutti i giorni. Ho bisogno di mangiare prodotti tipici italiani, anche perché mangiare carne tutti i giorni, come dicono gli esperti, non fa bene. Per fortuna ora so dove trovare prodotti tipici italiani in Repubblica Dominicana.

Continua a leggere…

paura dell'acqua

Paura dell’acqua: a Santo Domingo l’ho superata!

 

Soffro gravemente di idrofobia, ovvero ho una immensa, patologica paura dell’acqua. Me l’hanno trasmessa i miei genitori. Si chiama coazione a ripetere. Infatti ne soffrivano anche loro e ne soffrono anche mio fratello e mia sorella, sebbene in misura minore. Io sono la più grave. Per me paura dell’acqua è anche paura di lavarsi. Solo verso i trent’anni ho iniziato a farmi scorrere un po’ d’acqua sul viso in doccia, perché non avevo alternative (sono passata dalla vasca da bagno alla doccia). Ma continuo a non sopportare l’acqua che fuoriesce dal trapano del dentista: mi sento soffocare.

Continua a leggere…
trasferirsi a boca chica

Trasferirsi a Boca Chica: io non lo farei mai!

Quando sento qualcuno che si è trasferito o vuole trasferirsi a Boca Chica rabbrividisco. Boca Chica a me non piace per niente. A parte la spiaggia, il mare e i ristoranti dove ho sempre mangiato bene, per il resto nemmeno se mi pagassero andrei a vivere lì e nemmeno a farmi una vacanza. Per me non rientra tra i Paesi dove trasferirsi per vivere meglio. Dicono che una volta non era così, che, insomma, la prostituzione e la droga non avevano raggiunto certi livelli. Boca Chica, infatti, è famosa per essere stato il primo villaggio turistico sul mare, negli anni ’50-’60.
Continua a leggere…