in vacanza in Tunisia a ottobre

Perché andare in vacanza in Tunisia a ottobre

Grande successo estivo per la Tunisia che, secondo i dati pubblicati dal Ministero tunisino del turismo e dell’artigianato riportati da Ansamed, il numero dei turisti arrivati fino al 10 agosto scorso ha infatti sfiorato i 5,438 milioni, in crescita del 12,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A contribuire a questo risultato, i mercati europei, in particolare quelli inglese, francese, tedesco e russo. Ma anche maghrebini (Algeria e Libia). Il ministro del Turismo tunisino, René Trabelsi, si è dato per obiettivo di superare i 9 milioni di visitatori entro fine anno.  Ma la Tunisia si può visitare tutto l’anno, non solo d’estate (leggi Vacanza in Tunisia tra storia e mare). Anzi. Ti spiego perché andare in vacanza in Tunisia a ottobre.

Continua a leggere…

piatti tipici della cucina tunisina: brik

Piatti tipici della cucina tunisina

La cucina tunisina è colorata, saporita, speziata e piccante: une cuisine du soleil, ovvero la cucina del sole. Vediamo alcuni piatti tipici della cucina tunisina, frutto di un mix di civiltà che ne hanno scritto la storia come quella berbera, punica, araba, ebrea, turca, romana e francese. Insomma, la cucina tunisina è ricca di gusti e profumi millenari: le prime ricette venivano tramandate di madre in figlia, di generazione in generazione, o con il passaparola al noto ristorante Ommek Sannefa.

Continua a leggere…

escursione nel sud della Tunisia

Escursione nel sud della Tunisia: Tataouine e Chenini

Durante la mia vacanza a Djerba dal 3 al 14 giugno, ho fatto una bellissima escursione nel sud della Tunisia, ovvero a Tataouine e Chenini. L’escursione a Tataouine è tra le escursioni più leggere che si possono fare, anche se il giorno in cui l’ho fatta io era tra i più torridi della stagione – più di 40 gradi (le altre escursioni che puoi fare a Djerba le trovi nel post Isola di Djerba: 5 escursioni da fare assolutamente). Ma ovviamente ne è valsa la pena! Per questo motivo, al mattino si parte presto per poter fare in tutta tranquillità soprattutto la visita di Chenini che prevede una passeggiata sotto il sole. Ora ti racconto nel dettaglio come si svolge l’escursione e se ti ho convinto a farla puoi scrivermi alla email che trovi in calce e ti metterò in contatto con la agenzia locale riconosciuta che la organizza.

Continua a leggere…

risarcimento per volo cancellato e in ritardo

Tunisair: come richiedere il risarcimento per volo cancellato e in ritardo

La mia vacanza a Djerba è finita, purtroppo. Ma anche questa volta, l’isola mi ha regalato la sua magia: il tramonto, in primis (leggi Un souvenir di Djerba da mettere nel cuore: il tramonto di Sidi Jmour), i dromedari, i cavalli che trottano sulla spiaggia, il tè alle mandorle e alla menta, l’harissa, i datteri, gli ulivi e loro, i djerbini, persone cordiali e gentilissime. Il mio volo Tunisair del rientro, previsto per lo scorso venerdì 14 giugno, però, è stato cancellato del tutto e spostato al giorno dopo, sabato 15 giugno. La compagnia aerea non mi ha riprotetto e così mi sono dovuta cercare una camera da qualche parte per passare la notte; non solo, il volo di sabato poi ha accumulato circa due ore di ritardo da Tunisi su Milano. Tutto ciò mi ha creato non pochi disagi, soprattutto perché sabato mattina avevo due pellicce, Gastone e Blu, che dovevano arrivare a casa. Quindi ho chiesto a Tunisair il risarcimento per volo cancellato e in ritardo. Se anche tu hai avuto problemi, leggi come fare (gratuitamente).

Continua a leggere…