spiaggia che si può vedere durante una vacanza a puerto plata

5 buoni motivi per fare una vacanza a Puerto Plata

Adoro Puerto Plata. In quanto piccola città, per me è un buon compromesso: lontana dal nulla di alcuni paesini, come Bayahibe (a parte il mare, stupendo, cosa fai?) e lontana dal traffico invece eccessivo della capitale. Insomma, non troppo tranquilla, non troppo caotica. Non ti annoi e non ti stressi. E hai sia il mare sia la montagna. Stupendo. Perché la Repubblica Dominicana è davvero un’isola tutta da scoprire. Ed ecco allora 5 motivi buoni per cui ti consiglio caldamente di fare una vacanza a Puerto Plata, ovvero Porto dell’argento. Qui, tra l’altro, puoi fare anche una profumatissima escursione nel cioccolato o giocare in meravigliosi campi da golf (Viaggi golf in Repubblica Dominicana!).
Continua a leggere…
cose da accettare in repubblica dominicana

3 cose da accettare in Repubblica Dominicana

Agli extracomunitari che arrivano in Italia, nel nostro Paese, si dice che si devono adeguare alla nostra cultura e alle nostre abitudini e non viceversa. E ci opponiamo, per esempio, alla realizzazione di moschee e alla abolizione del crocifisso in classe, torto o ragione. Però intanto gli italiani residenti all’estero, per esempio a Bayahibe, in Repubblica Dominicana, hanno imposto tutto o quasi tutto dell’Italia: cultura, abitudini, e soprattutto prezzi. Ci sono cose però che non si possono e non si devono cambiare, ma che invece si devono accettare. Ecco 3 cose da accettare in Repubblica Dominicana.
Continua a leggere…
si può viaggiare in aereo con un neonato

Si può viaggiare in aereo con un neonato? Certo!

Non ci crederai ma, sia quando andavo in vacanza a Santo Domingo nei villaggi sia durante il mio anno sabbatico, ho visto tante coppie arrivare sull’isola caraibica con un volo oltreoceano con neonati al seguito. Mi sono chiesta tante volte se si poteva far fare un viaggio così lungo a un neonato. In effetti, se non ci sono particolari problemi di salute non ci sono controindicazioni nel far viaggiare un neonato in aereo, nemmeno se il volo è lungo. Come spiega il pediatra milanese Edgardo Marziani. E ci sono anche villaggi a misura di bambino (leggi Cerchi villaggi per bambini a Santo Domingo? Eccoli). Ecco tutto quello che devi sapere se ti stai chiedendo se si può viaggiare in aereo con un neonato.
Continua a leggere…
repubblica dominicana al touring

Repubblica Dominicana al Touring: ecoturismo, produzioni bio e sorpresa su Samana

Te lo posso dire? Sono felicissima! Per l’evento fuori Expo sulla Repubblica Dominicana (leggi anche La cucina dominicana a Expo 2015), e il suo grande successo, che si è tenuto ieri sera a Milano al Touring Club Italiano di corso Italia 10. L’evento è stato organizzato dall’Ente del turismo della Repubblica Dominicana al Touring Club Italiano per parlare di ecoturismo (leggi anche Ecoturismo a Santo Domingo: lo dice la Bit 2015) e produzioni biologiche dell’isola caraibica e di una novità su Samana che però non è ancora stata svelata. All’evento hanno partecipato Franco Iseppi, presidente Touring Club Italiano, Neyda Garcia, direttrice dell’Ente della Repubblica Dominicana in Italia, Mario Arvelo, commissario generale della Repubblica Dominicana per Expo Milano 2015. Continua a leggere…
Repubblica Dominicana: meta ideale per fare sport, per esempio a boca de yuma

Repubblica Dominicana: meta ideale per fare sport

La Repubblica Dominicana è una meta ideale per fare sport: immersioni sottomarine, surf (leggi  Kite a Cabarete: meta famosa per gli sport acquatici), vela, snorkelling, pesca sportiva, tennis, polo, mountain bike, in montagna e sulla costa, canyoning, rafting, scalata, running (Sei un runner? Partecipa alla 100km del Caribe!), equitazione, quad, golf  (leggi Dove giocare a golf a Santo Domingo)… Quindi Santo Domingo si rivela una meta ideale anche per gli sportivi! Ecco nel dettaglio cosa praticare e dove.
Continua a leggere…
turismo sportivo con vista mare

Turismo sportivo ed ecoturismo: inaugurati a Barahona

Ho scritto più volte nei miei blog che in Repubblica Dominicana ci sono tante bellezze non valorizzate o comunque non promosse dai tour operator, che spingono invece zone turistiche oramai note e super battute, come Bayahibe, Bavaro, Boca Chica, dove a farla da padrone sono il mare caraibico, che è certamente uno splendore, e la movida dominicana notturna (anche diurna!). Basta invece esplorare l’isola per rendersi conto che offre tanto, tanto di più, come il turismo sportivo e l’ecoturismo (leggi il post Ecoturismo a Santo Domingo: lo dice la Bit 2015). Che si possono praticare in due zone importanti: Jarabacoa, nell’entroterra, e, ora, Barahona, nella parte sud occidentale del paese (leggi anche Ecoturismo a Barahona: altri nuovi percorsi naturalistici) .
Continua a leggere…
chiusura dell'ambasciata italiana

Chiusura dell’Ambasciata italiana: presto sarà operativo il Consolato

 

La chiusura dell’Ambasciata italiana in Repubblica Dominicana ha causato un ginepraio. Mille voci, diverse informazioni, vere e false, ma tant’è: gli italiani che vivono nell’isola caraibica, residenti e non, e i cittadini dominicani che devono richiedere il visto per l’Italia non sanno più come muoversi, abbandonati a se stessi. Presto però in capitale dovrebbe materializzarsi il Consolato Generale Onorario che darà così assistenza ai tanti connazionali che vivono nell’isola caraibica.

Continua a leggere…
come fare un trasloco internazionale

Come fare un trasloco internazionale

Quando, il 17 giugno 2013, giorno del mio licenziamento per crisi da Bimbisani&belli, ho deciso di trasferirmi per un anno sabbatico a Santo Domingo, ero felicissima, non solo per la decisione presa, ma perché avrei affrontato l’ennesimo trasloco. Anche se questa volta sarebbe stato un trasloco internazionale. Siccome avevo solo pacchi da spedire (leggi anche Come spedire pacchi in Repubblica Dominicana) non era il caso di prenotare un container. Ecco alcuni consigli su come fare un trasloco internazionalegrazie anche al libro di Maria Kondo.
Continua a leggere…