paesi pet friendly: cane con cappello al mare

Paesi pet friendly: 5 proposte per una vacanza pelosa e lussuosa

Forse non lo sai, ma con il tuo peloso puoi viaggiare praticamente in tutto il mondo, o quasi. Sono sempre di più infatti i Paesi pet friendly, ovvero amici degli animali, che offrono ai pelosi e ai loro proprietari strutture che accettano animali. Ecco 5 Paesi pet friendly e 5 proposte per una vacanza pelosa e lussuosa! E per approfondire leggi anche Come organizzare la vacanza con il proprio animale

Paesi pet friendly: 5 proposte per una vacanza pelosa e lussuosa

Whashington DC, San Francisco, Cancun, Punta Cana e Londra sono alcune delle città più pet friendly del mondo. Che potrai visitare con il tuo peloso, grazie a questi 5 bellissimi hotel a 5 stelle!

Kimpton Hotel Monaco a Whashington DC

La catena di boutique hotel Kimpton è presente in tutto il mondo con più di 60 alberghi e più di 70 ristoranti e bar. Gli animali sono sempre ammessi e gratuitamente. Inoltre, nell’hotel, si possono trovare abbigliamento e accessori firmati a misura di bau. Il Kimpton Hotel Monaco si trova a Whasington DC, in posizione centrale e comoda per visitare la città.

Leggi anche 4 strutture alberghiere che accettano animali negli Stati Uniti

Hotel Fairmont a San Francisco

Si trova nella bella San Francisco in posizione centrale rispetto al distretto finanziario, a Union Square e al Fisherman’s Wharf, nell’unico punto di San Francisco dove si incontrano le linee della funivia della città. E con una vista panoramica della città e della baia dall’alto di Nob Hill. L’hotel accetta cani, gatti e qualsiasi altro animale domestico purché lo si segnala al momento della prenotazione in modo da permettere allo staff di consegnarti la camera adatta, più spaziosa e munita di cuccia.

Nizuc Hotel a Cancun

Tra i Paesi che accettano i cani, c’è anche il Messico con il Nizuc Hotel, considerato tra i migliori 10 resort del Messico. Sono accettati però solo cani di piccola taglia. Il limite massimo è infatti di 4.5 chilogrammi, in pratica il paradiso perfetto per i padroni di chihuahua e volpini di Pomerania (da Wikipedia). L’albergo propone inoltre anche molte attività da svolgere assieme al proprio amico a quattro zampe.

L’Eden Roc Cap Cana a Punta Cana

Tra le Nazioni pet friendly c’è anche la Repubblica Dominicana. L’Eden Roc Cap Cana è un vero e proprio paradiso terrestre immerso nella natura. Si trova infatti nell’esclusiva comunità privata di Cap Cana all’estremità orientale dell’isola. Questo resort e complesso residenziale di 30.000 acri è una meraviglia ecologica, sede di spiagge incontaminate (leggi anche Le 10 spiagge più belle della Repubblica Dominicana), alte scogliere e foreste tropicali, nonché di un campo da golf esclusivo di Jack Nicklaus e un vivace porto turistico. Il tuo amico a quattro zampe potrà correre libero nel verde e potrà avere a disposizione servizi personalizzati con ciotole, collari e dolci per animali e di dog sitting.

Hotel Rosewood a Londra

Londra è una città dog friendly. E il Rosewood è uno degli hotel più belli e lussuosi di Londra dove tu e il tuo peloso sarete trattati come dei re. Qui, il ronzio della città scivola via, sostituito da un’atmosfera di sofisticazione tranquilla e ospitalità insuperabile. Per il peloso tanti benefit: una cuccia lussuosa, un servizio di cucina con piatti organici, un set di collari e guinzagli alla moda e un cappottino firmato Barbour.

Se invece hai bisogno di una pet sitter nella zona di Milano, contattami (pet@danielalarivei.com)!

I dati personali forniti saranno trattati al solo fine di rispondere alla tua richiesta e per aggiornarti sugli ultimi post del mio blog, nel pieno rispetto di quanto descritto nella Privacy Policy. Scrivendo, confermo di aver preso visione dell’informativa.

Guarda anche il mio canale peloso YouTube con tante storie a prova di miao e bau (e non solo!).

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Rispondo pubblicamente su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com