volo diretto milano santo domingo

Volo diretto Milano Santo Domingo dal 21 dicembre

Dal 21 dicembre ci sarà volo diretto che collegherà l’aeroporto di Milano Malpensa con quello di Santo Domingo (SDQ) operato da Blue Panorama (lo trovi su Skyscanner.it cliccando sul banner sotto). Il volo diretto Milano Santo Domingo potrà essere di interesse anche per i turisti svizzeri vista la vicinanza oltre confine, un target medio alto che può trovare nell’isola caraibica una vasta offerta turistica di alta gamma, dai resort di lusso (leggi 10 vacanze di lusso in Repubblica Dominicana) ai campi da golf (leggi Viaggi golf in Repubblica Dominicana)a fantastiche spa. In ogni caso, il fatto che ci saranno voli per Santo Domingo senza scalo è davvero una bella notizia!

Volo diretto Milano Santo Domingo: ideale per il sud ovest dell’isola


CLICCA SUL BANNER PER CERCARE LA MIGLIORE TARIFFA
PER IL VOLO DIRETTO MILANO – SANTO DOMINGO

Il nuovo collegamento sarà ideale per chi vuole fare un viaggio nel sud-ovest dell’isola, dove Barahona (leggi Barahona: inaugurati il turismo sportivo e l’ecoturismo) e Pedernales (leggi Pedernales e la sua atura selvaggia) sono le due regioni emergenti del turismo dominicano. È un’area ancora molto naturale che ospita alcune tra le spiagge più belle della Repubblica Dominicana (leggi anche Le 10 spiagge più belle della Repubblica Domincana), come Bahia de las Aguilas con i suoi 8 chilometri di sabbia bianca all’interno del Jaragua National Park.

Il volo Milano Santo Domingo ha una durata di circa 10 ore

Un progetto di riconversione turistica

A Barahona e Pedernales, il Ministero prevede la realizzazione di un progetto di riconversione turistica, senza intaccare le numerose aree protette, con l’obiettivo di creare un’offerta completa volta ad attrarre più visitatori in questa zona ancora poco nota nonostante le sue bellezze naturalistiche (ne avevo già parlato nel post Il governo dominicano investe nella provincia di Pedernales).

Le altre zone dell’isola che stanno emergendo

Ma ci sono ancora altre zone dell’isola che si stanno sviluppando turisticamente e che danno filo da torcere alla zona super inflazionata di Bayahibe e Punta Cana. E sono:

Se questo post è stato utile e ti è piaciuto, condividilo!

Questo blog è frutto del mio lavoro e della mia esperienza in Repubblica Dominicana. 

Quindi, se vuoi supportarmi o offrimi una colazione… lo puoi fare qui paypal.me/danielalarivei 

Oppure acquista la mia guida reportage Repubblica Dominicana. Reportage e riflessioni tra Santo Domingo, Samana, Santiago e Barahona pubblicata da goWare

 

Rispondo pubblicamente su:

Facebook: Daniela Larivei – Travel Pet (e se vuoi metti Mi piace!)

Instagram: daniela.larivei

Post del blog danielalarivei.com